Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 7

Estrazione denti del giudizio

Scritto da MARIANNA / Pubblicato il
Gentilissimi. Non so bene come potete aiutarmi, ma provo a spiegare qual è il mio problema. Ho già fatto un'estrazione di dente del giudizio, inferiore con anestesia trunculare. Ecco, non è piacevole come anestesia ma davvero è andato tutto bene. Questo due anni fa. Ora dovrei rifarlo per l'altro dente inferiore, e estrarre un superiore con anestesia normale, un dente del giudizio cariato e rotto. Mi domando: 1) ma perchè i denti del giudizio li si toglie sempre? non possono essere otturati, se non rotti? 2) Ho tantissima paura, perchè l'estrazione stavolta la farà la mia dentista, non il collega che chiamò l'altra volta. La mia paura in vero risiede non tanto nell'estrazione in sè quanto nello stare a bocca aperta a testa incline, situazione che mi venire un nodo in gola fortissimo e ansia che qualcosa vada giù...è più legata ad una paura da soffocamento. GRAZIE
Cara e Gentile Signora Marianna, evidentemente sono denti in Disodontiasi, ossia con "disturbo dell'eruzione" per usare un termine comprensibile e non hanno quindi rapporto gnatologici utili e fisiologici con gli antagonisti. Altrimenti sarebbe ovvio che li si salvassero curandoli come ogni altro dente, avendo però cura di valutare cosa fare per l'ottavo antagonista di quello estratto a meno che non avesse contatti occlusali anche solo mesio-occlusali (della parte occlusale anteriore) con il secondo molare! Chieda "lumi" al suo Dentista col quale dovrebbe avere maggior dialogo, rispetto e fiducia! Non trova? La paura che ha sembrerebbe una fobia ed allora non deve essere presa sottogamba come sembrerebbe abbia fatto fino ad ora, perchè potrebbe essere la punta di un iceberg che ha base nell'inconscio e le cause in eventi traumatici, in genere dell'infanzia e che il suo io più profondo ha rimosso ed esteriorizzato in comportamenti diversi da quelli che avrebbe in situazioni di salute e benessere dell'inconscio! Ha bisogno quindi di una terapia Cognitivo Comportamentale Psicoanalitica ad opera di uno Psicoanalista se no per tutta la vita si porterebbe dietro queste patologie che le rendono difficile affrontare la realtà di tutti i giorni.Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marianna, i terzi molari vengono curati se ci sono le indicazione per esempio la mancanza di altri molari e sono anche ottimi denti da autotrapianto. Principalmente la paura è data dalla mancanza di fiducia da parte sua nell'operatrice, per cui le consiglio di spiegare tutto alla collega e chiedere se possibile ancora lo stesso operatore.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se uno o più denti del giudizio devono essere estratti dalla sua bocca, come accade spesso per numerosi pazienti, è perchè si tratta di denti malposizionati (disodontiasi degli ottavi, con relative problematiche a carico dei settimi adiacenti, spesso sottovalutate), oppure denti irrimediabilmente cariati (con posizioni difficili da raggiungere e da trattare, sopratutto nel caso si decida di impostare una terapia endodontica) oppure entrambe le cose etc etc. Sta di fatto che, per ragioni evolutive, si sta perdendo la funzione e l'utilità degli ottavi, destinati, nei secoli, a scomparire (così come sono praticamente scomparsi i noni). Stia tranquilla, le estrazioni degli ottavi superiori sono decisamente più semplici rispetto a quelle degli ottavi inferiori, non le succederà nulla e tutto si risolverà in pochi minuti!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Se dovesse curarlo la posizione sdraiata che le terrorizza sarebbe molto più lunga, almeno 1 ora. L'estrazione superiore è molto più facile e rapida. Per l'altro dente inferiore si spieghi con la sua dentista ed anche può richiedere lo stesso operatore di due anni fa, se le da più fiducia. Cordialità

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Marianna, i denti del giudizio superiori se gravemente compromessi è meglio estrarli vista la complessità di una eventuale endodonzia. Sono comunque di più facile estrazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Nel caso di carie dei denti del giudizio è certamente più facile estrarli che curarli visto la irregolarità dei canali per cui una eventuale terapia canalare sortisce quasi sempre un insuccesso, sopratutto in ani non esperte.

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)

La estrazione dipende da vari fattori

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)