Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 8

A febbraio ho subito un' exeresi di una neoformazione cistica

Scritto da Gianpaolo / Pubblicato il
Gentili dottori, sono un ragazzo di 26 anni..A febbraio ho subito un' exeresi di una neoformazione cistica zona 21/23 ed apicectomia del 21 e 22. Sottolineo che il 21 e 22 avevano subito terapia canalare da due odontoiatri diversi, ma il problema è rimasto...La cisti si è formata perché il 21 è un dente interessato da trauma (rotto da piccolo). Sono stato operato in chirurgia maxillo facciale allo stomatologico di Milano. Ho superato il post operatorio bene e non ho segni particolari dell'operazione..Rimane solo la cicatrice di una fistola formata negli anni, ma è chiusa! Adesso ho fatto una panoramica perché tra due giorni avrò il controllo. Sono passati solo 5 mesi, so che è un po' presto, ma dovrò stare un po' di tempo all'estero e per sicurezza mi controllo. Un amico odontoiatra mi ha detto di verificare se è stata fatta un'otturazione retrograda..Volevo sapere se a 5 mesi di distanza questa è visibile dalla rx oppure si evince dal verbale operatorio? Io guardando la rx non la vedo.. Chiaramente non sono un medico! Ho il cd della panoramica, ma non riesco a capire come postare il file!
Retrograda per terapia di osteolisi periapicale. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Caro signor Giampaolo, non è detto che la causa della formazione della cisti sia quella descritta, così come non è detto che non si potesse curare la osteolisi periapicale endodonticamente per via ortograda. Spero almeno che sia stata fatta una terapia retrograda perchè se non si sigillano gli apici, la patologia si ripeterebbe nel tempo, dico questo perchè i Chirurghi Maxillo Facciali praticano eccellentemente la chirurgia ma, soprattutto se vengono dalla Medicina e non dall' Odontoiatria, diciamo che non sono molto esperti di endodonzia. Ad ognuno il suo, ma spesso ci si dimentica di precisarlo! In ogni caso andiamo avanti, ecco vedo e leggo solo ora che già il suo amico odontoiatra le ha fatto presente proprio il problema della retrograda, ma Lui con una semplice Rx endorale può controllarlo ed in particolare se sia stato fatto il sigillo apicale. Le lascio un poster mio di una Retrograda con sigillo apicale. Ripeto non è lei che deve vedere, è il suo amico Dentista. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giampalo, non è lei che deve valutare queste cose, dica al suo amico odontoiatra di parlare con i colleghi dello stomatologico che le spiegheranno tutto, questo passaggio lo porterà a capire molte cose, tra cui: "se non si conosce approfonditamente il caso è meglio non esprimere grossi pareri direttamente al paziente, se ci sono dubbi si parla sempre tra colleghi".

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Presumo che all'Istituto Stomatologico di Milano sappiano fare le cose come si deve... Comunque, se ti vuoi togliere la curiosità, basta fare una piccola rx endorale della zona (è inutile la panoramica)e, se è stato usato un materiale radio-opaco per l'otturazione retrograda, come di norma si fa, si vedrà chiaramente. Un saluto.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Esegua una radiografia endorale mirata nella zona in questione, il materiale per eseguire otturazioni retrograde (solitamente MTA) è radio-opaco e si vede bene con quel tipo di radiografie. La panoramica non è molto precisa per questi rilievi.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

L'Istituto Stomatologico Italiano di Milano ha una storia di più di cento anni ho ragione di credere che le cose siano state fatte secondo regola...si faccia fare dal suo amico una rx endorale per togliersi ogni dubbio e soprattutto per controllare come stanno le cose.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Basta una semplice rx endorale....per giusta informazione è bene dire che i chirurghi maxillo facciali vengono tutti dalla medicina, in quanto trattasi di specializzazione post laurea di medicina....cordialità

Scritto da Dott. Maurizio Tabacchino
Roma (RM)

Gent.mo Sig. Gianpaolo, l'otturazione retrograda è immediatamente visibile in rx. Nel cd della sua panoramica dovrebbero esserci diversi file, quelli con le immagini rx hanno un'estensione .dcm (i cosiddetti file dicom, uno standard di codifica per i file di immagini rx). Spesso il cd contiene un programma visualizzatore che si occupa di far vedere i file dicom, tuttavia questi file qualche volta non hanno l'estensione .dcm, per cui bisognerebbe copiare quei file su chiavetta usb o hard-disk e rinominarli appunto con l'estensione .dcm. A quel punto il file diventa postabile ed apribile anche con un comunissimo visualizzatore gratuito reperibile su internet (IRFAN viewer).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Marco Gabriele Longheu
Milano (MI)

Gentile Sig. Gianpaolo, nella panoramica non sempre si vede l'otturazione retrograda perché non è accurata. Si vede bene con una rx endorale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia