Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 9

Mio figlio di 7 anni dovrebbe tagliare il frenulo labiale

Scritto da dario / Pubblicato il
Mio figlio di 7 anni dopo la prima visita di controllo hanno detto che dovrebbe tagliare il frenulo labiale partendo dall'alto e arrivando fin sotto al palato perché le gengive sembrano che rientrino e i denti si allargano sempre di più, e poi serviranno dei punti di sutura. E' necessario secondo voi? non è troppo invasivo? non si può usare il protossido per anestetizzare il bambino e poi fare l'anestesia?
Necessario non possiamo dirlo non avendo visitato il paziente. Solitamente si attende qualche anno in più per la comparsa dei canini che "costringono" alla chiusura talvolta il diastema tra gli incisivi portando ad atrofia il frenulo. Ovviamente potrebbe attualmente essere così sviluppato da consigliare attualmente l'intervento precoce il protossido può essere utilizzato per facilitare la compliance del piccolo paziente come pure una leggera sedazione farmacologica ( per bocca o endovenosa ) regolarmente utilizzata nei pazienti meno collaboranti. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Frenulectomia superiore. Da casistica della Dottoressa Claudia Petti Parodontologa di Cagliari
Caro Signor Dario, mi scusi ma se il suo Dentista ha Diagnosticato un diastema con frenulo ben rappresentato, fibroso e con inserzione vasta e larga, la frenulectomia direi che è indispensabile ed in ogni caso non ho nessun elemnto clinico per valutare la reale situazione. Per di pià non ho nessun diritto Professionale, Morale e Deontologico per "discutere" la decisione del suo Dentista! Le posso far vedere una frenulectomia attuata da mia figlia Claudia per lo stesso motivo per cui sarebbe necessaria in suo figlio, così capisce che è un intervento "normalmente eseguito" ed è Routine tranquillissima anche se sembra cruento perchè l'escissione deve essere profonda e totale, cosa che con il laser , almeno nel caso presentato non si sarebbe potuto ottenere, forse! In entrambi i casi, comunque, Laser o Bisturi, quello che conta è la mano del Chirurgo! Per l'anestesia tutto può essere! Noi personalmente non ne abbiamo mai avuto bisogno. C'è chi invece la usa a "tutto spiano". In ogni caso ben venga la sedazione cosciente con protossido d'azoto. Essa e' adatta ed efficace proprio per i casi più "ribelli" ed "urgenti"! Ovviamente bisogna saperla usare per quanto mi riguarda, col giusto approccio del Dentista, che deve avere pazienza, rispetto, "dolcezza" ma anche "polso" ed autorevolezza, si superano queste problematiche! In 36 anni di Professione non sono mai dovuto ricorrere alla Sedazione Cosciente, neanche con pazienti grandi e piccini con Handicap seri!Basta saperlo "prendere, per così dire"! Detto questo ogni Dentista fa ed agisce come meglio ritiene per il proprio paziente ed in base alla propria esperienza! Questo per dirle che va benissimo la Sedazione Cosciente ma non è indispensabile nel suo caso! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

In linea di massima, se il Collega le ha consigliato quest'intervento, com indicazioni specifiche ad operare (frenulo ben sviluppato, fibroso, inserzione estesa, diastemi già presenti etc etc), perchè non fidarsi?? L'intervento chirurgico di frenulectomia può essere effettuato con laser oppure tradizionalmente con bisturi (quest'ultima variante è leggermente più invasiva, ma nei casi in cui sia necessario asportare molto tessuto è di fatto quella più indicata), non cambia molto, l'importante è che sia eseguito correttamente e da un Chirurgo competente: è vero che si tratta di interventi di routine, ma devono essere fatti bene e con escissione completa del tessuto fibroso al fine di evitare recidive. Nulla in contrario alla Sedazione con Protossido d'Azoto, ottima soluzione sopratutto sui bambini che di base sono poco collaboranti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Il golden standard (cioè la tecnica migliore) per fare un interventino di questo tipo è l'associazione fra l'uso del protossido e il laser. In questo modo il bimbo avrà uno stress pressoché pari a zero, prima durante e dopo il lavoro. Non c'è praticamente convalescenza grazie al laser perchè non c'è sangue, punti, necessità di farmaci, etc etc. Guarisce immediatamente in pratica. Io ho scritto lunghi articoli in questo sito e nei miei siti su questa moderna pratica di evitare la lama fredda (bisturi) per non stressare i bambini. Inoltre l'intervento fatto col laser riesce moooolto meglio tecnicamente perchè non recidiva.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.mo Sig. Dario, se suo figlio è collaborante, non serve alcuna sedo-analgesia, bastano due gocce di anestesia plessica ed il gioco è fatto. Sul fatto che sia necessario o meno, lo decide l'odontoiatra a cui si è rivolto. I punti di sutura servono se lo si effettua con tecnica classica a lama fredda ossia col bisturi. Se lo si esegue col laser, non sono necessari. Come esempio la invito a vedere un mio intervento di frenulotomia linguale senza suture. http://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/chirurgia/805_frenulotomia-linguale-laser.html Un cordiale saluto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Raffaele Bafunno
Trani (BT)

Signor Dario senza fare una visita è difficile rispondere. In genere si attende l'eruzione dei canini ma ci sono casi in cui il frenulo è così fibroso e passante tra gli incisivi che richiede un intervento precoce. In ogni caso è un intervento banale che viene fatto di routine. Se il bimbo è collaborante ed il medico è abituato a lavorare con i piccoli pazienti basta l'anestesia locale. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Sig. Dario, ritorni dall'odontoiatra e si faccia scrivere le indicazioni all'intervento, poi le legga e le rilegga, vedrà che capirà molte cose che le sono sfuggite.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gent.mo Dario appurata la necessità di farlo e questo a distanza è impossibile, utilizzare il laser sarebbe ideale, un goccio di anestesia con un bimbo collaborante e pochi minuti. Buona serata

Scritto da Dott. Luigi Piola
Legnano (MI)

Con precisione è difficile rispondere non avendo visitato il bimbo. Di solito aspetto l'eruzione dei canini e usare il laser migliora i risultati. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia