Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 9

Circa un mese fa mi è stata diagnosticata una ciste tumorale benigna nella mandibola

Scritto da GIULIA / Pubblicato il
Salve sono una ragazza di 23 anni di Cornedo Vicentino nella provincia di Vicenza. Circa un mese fa mi è stata diagnosticata, da un dentista di Parigi, una ciste tumorale benigna nella mandibola, esattamente sotto i molari 36-37 lato sinistro. Sia questo dentista, sia quello italiano di Trissino hanno affermato che è enorme e che è necessario asportarla poichè ha già colpito le radici di 36-37 che risultano da estrarre immediatamente. La cosa che mi preoccupa è che non capisco come avvenga la rimozione della ciste indicata e quali sono gli step necessari da seguire prima di fare un'operazione del genere. Entrambi i dentisti non sono stati chiari nello spiegarmi come essa avviene e chi ha la competenza di farlo. Quest'ultimo dentista italiano, da come ha parlato, pare si sia preso l'impegno di eseguirla. Parlando poi con il mio medico di base (che è anche dentista), mi ha detto di andare al maxillo facciale di vicenza per accertamenti ed ho appuntamento martedì prossimo. Il problema è che il 15 marzo torno a Parigi per motivi di lavoro e non so proprio come gestire questa cosa. Attendo un parere con urgenza e vedo se riesco a caricare la panoramica il prima possibile. Grazie Giulia
Gentile Sig.ra Giulia, sono un po’ perplesso sulla diagnosi. Ciste tumorale benigna è una definizione un po’ vaga e discutibile. Qualcuno ha fatto i test di vitalità sui due molari? Sono necrotici? Una diagnosi certa si può fare solo con un esame istologico. Anche il preventivo che ha postato mi lascia perplesso. Personalmente mi farei vedere con urgenza da un chirurgo maxillo – facciale. Provi a telefonare dove ha prenotato la visita e spieghi i suoi problemi. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

POICHE'LA SIGNORA GIULIA AVEVA POSTATO UN PREVENTIVO LOW COST DI UN CENTRO LOW COST CON TANTO DI NOME, INDIRIZZO E TELEFONO CHE HO OTTENUTO, IN SINTONIA CON LA DIREZIONE E STAFF DI DENTISTI ITALIA, DI RIMUOVERE, PERCHE' PUBBLICITA' SCORRETTA E FALLACE E VOLUTA, perchè tra l'altro non c'entrava assolutamente niente con la domanda, LA MIA RISPOSTA SI RIFERISCE A QUESTO A TUTELA DELLA SERIETA' DELLA NOSTRA LIBERA PROFESSIONE:  Cara Signora Giulia, non è ammissibile e non c'entra nulla con la patologia che ha, postare un preventivo di cure Odontoiatriche di un centro per di più Low Cost! Il preventivo "risicato" parla da solo e "sa" tanto di pubblicità gratuita ed inammissibilmente scorreta e non capisco perchè l'abbia postata se non avesse avuto l'intenzione di fare pubblicità ai discutibilissimi prezzi e al Centro con tanto di nome ed indirizzo e telefono!!! Quindi chieda ai Dentisti di questo Centro le risposte da avere! E' troppo comodo rivolgersi a questi centri Low-Cost e poi per i problemi gravi e seri, di Odontoiatria Seria e Complessa, volere integrare col parere di Professionisti Privati, "sondando" la loro "Cultura e Qualità altissima", quale è la Nostra! "Sondi quella del centro Low Cost! E faccia quello che le dicono e si metta nelle loro mani per la cura, perchè chiede a noi? Chieda a Loro! Attenzione che per "Lega per la corona" si intende Lega non Preziosa non aurea (le consiglio di chiarirlo questo)! C'è una bella differenza con l'oro-platino-porcellana che uso io e chiunque faccia eccellente Protesi! Sul resto sorvolo ma lascio immaginare, sottolineo solo che la dicitura impianto osseo osteointegrato è errata perchè l'impianto per essere osteointegrato si deve osteointegrare dopo un intervento di implantologia, si deve parlare quindi di impianto per osteointegrazione! Che poi si osteointegri è tutto da verificare a distanza di tempo! Questo perchè nessuno, leggendo, cada in "tentazioni fallaci"! Tra l'altro non le posso rispondere via web, anche se volessi essere generoso e "soprassedere a tutto questo suo comportamento inammissibile", perchè io Professionista Serio e Preciso, senza visita clinica, anamnestica e radiografica ad Hoc, non posso risponderle come le ho già detto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Giulia, da come racconta le cose lei può solo rivolgersi ad un reparto di chirurgia maxillo-facciale di un ente ospedaliero od universitario. Segua il mio consiglio e non si avventuri in situazioni improbabili. Cordiali saluti Michele Lasagna

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Giulia, "ciste tumorale benigna"!!! richieda per iscritto questa diagnosi e vedrà che saranno utilizzati altri termini e parleranno solo di sospetto diagnostico, (In medicina il termine ciste non è contemplato si parla sempre di cisti). Come ben dice con estrema cultura il collega Dott. Tabasso, l'origine della lesione è dentale? Se così fosse l'asportazione completa della lesione con relativo esame istopatologico, sarebbe indicata, ma se non ci fosse l'origine dentale e le immagini alla Rx fossero dubbie, sono preferibili altri accertamenti 3D, che poi potrebbero concludere verso un intervento di biopsia incisionale. Le consiglio, Martedì si faccia rilasciare un referto della visita e poi ci riscriva in modo di poterle dare qualche consiglio in più.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se il problema è il ritorno a Parigi, le possibili soluzioni sono due: o lo fa qui o lo fa lì. Se si fosse rotta una gamba, sciando, che avrebbe fatto?? Parigi? Qui?? Mi rendo conto delle esigenze di lavoro e di quelle di non doversi mai fermare per motivi di salute. Ma che ci possiamo fare?? Questa è una patologia, da quello che dice lei, non grave, ma che va affrontata quanto prima (in un centro universitario o ospedaliero, non da buffoni ciarlatani). Potrebbe farlo anche a Parigi: l'odontoiatria Francese è eccellente. Non , mediamente, come la nostra che è la prima al mondo, più degli americani, ma dei francesi si può assolutamente fidare..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Senza un esame istopatologico, la definizione che le è stata buttata lì mi sa tanto di terrorismo. Copio le risposte di chi mi ha preceduto prendendo un pò da qui e un pò da lì. A) la cisti è li da un pò di tempo, e un giorno in più non cambierà le cose. B) farei controllare la vitalità dei denti interessati dalla lesione. C) indagini con i mezzi attualmente disponibili. D) rimozione della lesione in struttura protetta maxillo facciale. Il resto sono probabilmente chiacchere. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile paziente la radiografia sarebbe indispensabile per vedere la grandezza, sulle lastre si parla sempre di lesione osteolitica, la diagnosi si fa solo dopo asportazione, se i denti non sono vitali è probabile che la necrosi dei denti abbia fatto sviluppare la cisti presunta, a volte con una devitalizazione dei due denti la lesione potrebbe regredire, occorrerebbe vedere anche lastre eseguite in precedenza per sapere la velocità di crescita della presunta lesione, consiglio una tac come bean, e visita anche maxillo facciale. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Considerando la posta in gioco, lei deve interpellare una struttura universitaria di chirurgia mascellare. Stabilire tempi e modalità per chi scrive, è come buttare i dadi in aria. Voglia bene a se stessa, e non perda tempo. Vicenza o Parigi? Non so dove lei vuole tenere le sue radici, ma sotto casa è sempre meglio. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Forse è meglio approfondire la diagnosi in un centro specializzato; inoltre ci mandi la panoramica. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia