Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 6

Ci sono altri metodi di cura senza per forza dover estrarre il dente?

Scritto da Stefano / Pubblicato il
Salve, Vi chiedo cortesemente un parere: sulla panoramica dentale, che allego, mi hanno detto che c'è un granuloma sul dente evidenziato nell'immagine, che sarebbe da estrarre. Vorrei sapere se ci sono altri metodi di cura senza per forza dover estrarre il dente. Saluti
Cara Stefano, io le consiglio di recarsi dal suo dentista e farsi fare una rx endorale e l esame di vitalità al dente sospetto;con questa lastra non si può fare una precisa diagnosi. E intanto che è li' si faccia anche fare un piano di trattamento per gli altri problemi che si vedono

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Stefano, la panoramica non è l'esame ideale per evidenziare problemi soprattutto del settore anteriore dove le immagini appaiono non ben definite. Dovrebbe eseguire una radiografia endorale con dei tests di vitalità per una diagnosi precisa. Se effettivamente dovesse essere presente un granuloma solitamente dovrebbe risolversi con una corretta devitalizzazione. Le consiglio di rivolgersi ad un buon dentista per gli approfondimenti necessari. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Stefano, cosa vorrebbe dire mi hanno detto? Chi lo ha detto? Da chi è stata richiesta la OPT e perchè? E' stata fatta una visita Odontoiatrica? Sono state fatte Rx endorali mirare ? Penso proprio di no! Ha tanti problemi e patologie Odontoiatriche in bocca, vedo carie, osteolisi periapicali, terapie endodontiche irrazionali. fratture, perdita di corone, radici, difetti ossei parodontali e tanto altro. Si faccia visitare da un Dentista e si faccia curare!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Egregio Signor Stefano, un granuloma apicale è la conseguenza di una necrosi palpare, e la terapia di elezione non è l'estrazione del dente ma la cura endodontica dell'elemento dentario interessato! Se poi il dente interessato dal granuloma è totalmente distrutto dalla carie e non può essere ricostruito nemmeno con perno-moncone e corona protesica, come probabilmente è il caso del secondo premolare superiore di destra ed il secondo molare inferiore di destra, allora è lecito valutare una eventuale estrazione. Nella zona evidenziata da un cerchio sull'immagine radiografica, personalmente non riesco a distinguere granché, a causa di ombre radiografiche che rendono poco nitida l'immagine. In quella zona bisognerebbe indagare meglio sia dal punto di vista clinico, che dal punto di vista radiologico, mediante l'esecuzione di radiografie endorali. La radiografia postata rivela inoltre i settori posteriori delle arcate dentarie estremamente danneggiati da carie, in parte già più o meno curate (sono presenti carie anche sotto le vecchie orrurazioni), ed in parte ancora attive, oltre ad altri problemi... Tale radiografia rivela anche la causa delle carie: i rapporti articolari tra le due arcate non sono corretti e la masticazione sui molari e premolari è alterata da una malocclusione che tende verso una terza classe di Angle al lato di sinistra, con una perdita dell'intercuspidazione tra i primi molari di entrambe le arcate. Le consiglio di sottoporsi ad un'attenta visita odontoiatrica per diagnosticare le cause dirette ed indirette dei suoi denti guasti, prima che la carie faccia ulteriore strage della sua dentatura. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Nella parte cerchiata la risoluzione è molto critica. Un dente monoradicolare è sempre ben curabile da ogni dentista di città o di paese che ami la sua professione. L'estrazione di un dente nell'area segnata la esporrebbe a spese notevoli per l'impianto e per le quasi sicure complicazioni successive. Si guardi attorno, visto che servono solo mani esperte. Mani esperte. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Stefano, chi ha pronunciato questa sentenza? chi ha prescritto un OPT? Le consiglio di farsi mettere tutto per iscritto e poi ne riparliamo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)