Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 12

E' forse sconsigliabile l'altro intervento perchè ho questa forma grave di sinusite?

Scritto da fabiana / Pubblicato il
Salve, dopo aver effettuato un impianto e prima di proseguire col secondo il dentista mi ha prescritto una tac dalla quale è emerso che ci sono 2 granulomi sul 14 e sul 18 (questo un po' più grande) e sullo stesso lato si presenta una sinusite sicuramente di natura odontogena. Il medico mi ha consigliato di cominciare con l'estrazione del 14 e del 18 per eseguire una bonifica dell'area per poi operare la sinusite. Al posto dei denti chiaramente inserire poi gli impianti. Parlando con un'amica però ho scoperto che i granulomi possono essere trattati anche diversamente e leggendo un po' in giro ho scoperto che in effetti sarebbe possibile tentare di salvare il dente devitalizzandolo. Ho deciso di parlarne con il medico ma volevo sentire anche un altro parere. è forse sconsigliabile l'altro intervento perchè ho questa forma grave di sinusite? vi ringrazio in anticipo. Cordiali saluti
Scusi, ma come la tratterebbe la sinusite, che fra l'altro lui la giudica di origine dentaria? C'e' qualcosa che non mi torna; il consiglio è di sentire un altro parere

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Sig. Fabiana, se il 18 ha un granuloma io opterei per l’estrazione senza poi inserire nessun impianto, il dente del giudizio si toglie semplicemente. Discorso diverso per il 14. Non conosco la situazione, spesso si possono salvare. Ultimo appunto per la diagnosi di sinusite odontogena. Se è stata fatta in base ad un Dentalscan, non è l’esame più appropriato. Il Dentalscan serve per la bocca, non per i indagare i seni mascellari. O è stata eseguita una proiezione allargata ai dei seni mascellari altrimenti va fatto uno studio solo per quelli. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ma non diciamo sciocchezze cara Signora Fabiana. Non si può operare di sinusite per via odontoiatrica e dopo una sommaria diagnosi ad "occhio", ma scherziamo? Poi dopo aver mutilato la sua bocca con l'avulsione inutile e sommaria ed inammissibile di due denti sani con solamente una osteolosi periapicale curabilissima per via endodontica! Se quello che dice fosse vero e si fosse svolto in questi termini, vada da un altro Dentista con normali capacità per un consulto e vedrà che le proporrà la terapia canalare per la cura dei granulomi e le farà fare delle lastre in proiezione otorino per la sinusite che le curerà poi un Otorino!Cosa mi tocca sentire mai!!!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Fabiana, l'amica non è un medico per cui i suoi risultati di ricerca non sono attendibili, deve solo affidarsi ai consigli dei medici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Molte idee, ma confuse. I granulomi possono essere curati nella maggior parte dei casi ad opera di dentisti di medio livello. Il punto che fa pensare è un altro, quando lei scrive: "...al posto dei denti chiaramente inserire poi gli impianti", come cosa ovvia e semplice, facile e senza il minimo rischio. Lei sta ragionando come se gomme della sua macchina fossero da cambiare, anzi è molto meglio che rappezzarle. Poi pensiamo alla batteria e poi a freni. Alla fine della procedura tutta la sua macchina sarà migliorata. Personalmente non penso di migliorare la macchina del mio corpo facendomi mettere un femore di titanio o una valvola cardiaca in plastica e una vena in teflon. Le assicuro che farò di tutto per entrare - tra cento anni - nella mia cassa da morto tutto intero come sono al momento che scrivo. I miei denti sono un pezzo del mio corpo, ma sembra che lei non abbia lo stesso sentimento riguardo la sua macchina corporea. Gli impianti sono una seconda scelta. SECONDA SCELTA. Cerchi di parlare con qualche medico di buon senso, o anche con un qualsiasi professore di buon senso. Lei deve essere aiutata a riflettere. Lei è un Caso Clinico Semplice. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Si può avere una sinusite di natura odontogena per cui e valido verificare mezzo tac se vi e' una comunicazione fra apice e seno mascellare. In base a cio' sara possibile o meno cercare di recuperare il dente anche se la manovra che, ( non so se e' un ritrattamento o se e' una necrosi spontanea)viene effettuata e'collaudata ma non esente da qualche rischio remoto di non riuscita

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Il dente 18 potrebbe anche estrarlo visto che trattasi di dente del giudizio mentre estrarre il 14 per un granuloma non è un opportuno a meno che non presenta anche altri problemi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Leonardo Resta
Gioia del Colle (BA)

Salve signora Fabiana il 18 se ha un granuloma io farei l'estrazione senza mettere impianto perchè il dente del giudizio non si sostituisce mentre il 14 bisogna fare una normale cura canalare senza impianto, per la sinusite si faccia dire come la opera e come ha fatto a diagnosticarla cordiali saluti dott. Angelo Di Mauro

Scritto da Dott. Angelo Di Mauro
Sant'Agata li Battiati (CT)

Gentile signora, se il collega le suggerisce l'estrazione se ne deduce che i senti non siamo altrimenti trattabili. Come ho anche in altre occasioni detto, il rapporto medico paziente è un rapporto fiduciario. Se esiste la fiducia vedrà che il collega non avrà problemi a dalle tutte le spiegazioni di cui ha bisogno. Purtroppo nessuno di noi ha strumenti adeguati a suggerirle la terapia più adatta sulla base delle informazioni che ci ha dato. Mi dispiace non poterla aiutare di più. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Sig Fabiana, io sceglierei di estrarre il 18, senza una sostituzione implanto protesica, e procederei con la terapia canalare del 14, non son d'accordo sull'estrazione di questo e conseguente impianto. Cordiali saluti Cristina Cortis

Scritto da Prof. Cristina Cortis
Cagliari (CA)