Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 11

Giovedì scorso sono andata all'ospedale per l'estrazione di un molare sinistro

Scritto da valentina / Pubblicato il
Buongiorno, sono Valentina ho 22 anni. Giovedì scorso sono andata all'ospedale, nel reparto maxillo facciale, per l'estrazione di un molare sinistro che, forse a causa di un dentista non particolarmente competente, da un mese mi dava fastidi. L'estrazione è andata bene e non ho sentito nulla, tuttavia ad oggi continuo ad avere dei dolori in tutta l'area interessata. Non mi sono gonfiata, nè ho avuto perdite di sangue, però il dolore è costante pur prendendo l'antibiotico. Mi rivolgo a voi per sapere se tutto ciò sia normale (forse come conseguenza dell'anestesia nel legamento) o se debbo preoccuparmi. Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione
Cara Signora Valentina, in Ospedale, il Chirurgo Dentista che le fatto l'avulsione, dovrebbe, anzi DEVE averle spiegato tutto il decorso postoperatorio oltre che preoperatorio ed intraoperatorio, si chiama consenso informato che vuol dire che il Medico DEVE informare il suo paziente! Quindi lo faccia notare dato che sembra che non sia stato fatto! In ogni caso, sono passati solo 4-5 giorni ed è normale avere dolorini e piccolo sanguinamento, controllati con l'antibiotico e con l'antidolorifico che senza dubbio le sarà stato prescritto. Non si deve preoccupare, stia tranquilla ma se il dolore continuasse ancora qualche giorno, diciamo altri 4-5, per sua comodità, si faccia visitare dal Dentista che le ha tolto il dente! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Valentina, talora le estrazioni comportano un post-operatorio un poco fastidioso, ma non si allarmi, probabilmente nel giro di qualche giorno la sintomatologia tenderà a regredire. Viceversa si rechi dal dentista che ha effettuato l'estrazione per individuare le possibili cause dei disturbi!

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)

Gentile Valentina, concordo con la risposta esauriente e professionale del Dott. Tersigni aggiungendo che sarebbe utile instaurare una terapia farmacologica qualora non l'avesse avuta prescritta. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile paziente, è tutto nella norma. Purtroppo spesso si dimentica che anche una semplice estrazione dentaria è comunque un atto chirurgico in cui tra l'altro la guarigione avviene solitamente per seconda intenzione, ossia la ferita rimane aperta in bocca e necessita di qualche giorno per la definitiva guarigione. Segua le indicazioni del post-operatorio che le sono state date. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Cara Valentina non si preoccupi la sua sintomatologia è del tutto normale e anche la terapia che le hanno prescritto sicuramente!

Scritto da Dott.ssa Alessandra Schiroli
Genova (GE)

Gentma Valentina, dopo un'estrazione può capitare di avere qualche fastidio; nulla di preoccupante, comunque, stia tranquilla! Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Sig.ra Valentina, sono passati quattro giorni ed avvertire fastidi può essere normale. Spero le sia stata prescritta una terapia farmacologica (antidolorifici) per superare questo momento. Se perdurano non esiti a contattare il chirurgo che ha effettuato l'estrazione per un controllo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, oltre a un antibiotico e relativo antinfiammatorio di copertura, le consiglio una radiografia per valutare lo stato della ferita da estrazione. Sarebbe anche opportuna una visita per vedere se è il caso di effettuare la revisione della cavità da estrazione.A volte, anche se l'estrazione è stata ben condotta,la ferita rimargina con difficoltà, a causa di residui o altro nelle cavità, ripeto - anche se la revisione dopo l'estrazione è stata eseguita con cura. Quindi la terapia va eseguita solo dopo la visita. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Valentina, il dolore post-intervento dovrebbe essere prevenuto e controllato in modo efficace con i farmaci. Se comunque dovesse continuare ad avere male, si faccia visitare perchè potrebbe essere una alveolite post-estrattiva. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Valentina, la sintomatologia giorno dopo giorno, migliora o peggiora? Se peggiora, occorre visita di controllo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)