Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 11

Volevo sapere quanto può durare l'interventino e se si sente dolore

Scritto da Angelo / Pubblicato il
Salve a tutti, mi sono iscritto per chiedere un parere ai medici per un estrazione di un molare inferiore. Circa 15 anni fà  ho fatto una piombatura al molare, dopo circa 10 anni mi è venuto l'ascesso che si è risolto con l'estrazione della piombatura. Ora, dopo anni che il dente non dava nessun problema, piano piano ha iniziato a rompersi con l'avvento di un granuloma che mi ha comportato un gonfiore della gengiva e del dolore. Sto facendo una cura antibiotica con Augmentin (non so se ho scritto esatto) e antinfiammatorio, con sciacqui di colluttorio perchè l'uso dello spazzolino mi provoca dolore. Il dente oramai è tutto rotto è rimasta solo la base. Arrivato a questo punto devo toglierlo e siccome è la prima volta che mi faccio estrarre un dente e ho parecchia paura, volevo sapere quanto può durare l'interventino e se si sente dolore. Ho una panoramica e il dente non ha problemi. Mi scuso con la domanda banale ma cerco rassicurazioni. Vi ringrazio anticipamente.
Gentile Angelo, la sua domanda è un pochino confusa. Lei dice che deve assolutamente estrarre un dente poi afferma che la base non ha problemi. Deve far valutare se effettivamente ci siano i presupposti per l'estrazione poichè se la "base " come la chiama lei e' sana il dente potrebbe essere recuperato. Se dovesse essere proprio necessaria l'estrazione con una buona anestesia locale non si sente nulla per tutta la durata dell'intervento. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Angelo, stia tranquillo e sereno perchè non avvertirà nessun dolore e la durata dell'intervento è breve. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Angelo, LA SUA DOMANDA ANDREBBE CESTINATA DALLO STAFF DI DENTISTI ITALIA PERCHE' PALESEMENTE CI PRENDE IN GIRO!Dopo aver descritto tutti i problemi del suo dente, infatti, poi conclude dicendo che alla radiografia il suo dente non ha problemi!!! Il suo racconto è una contraddizione dietro l'altra! Parli col suo Dentista che le chiarirà le idee e la rassicurerà. In ogni caso non creda di essere riuscito a "prendere" in giro noi di Dentisti Italia. Rispondo solo per educazione ma non meriterebbe nessuna risposta, difatti non rispondo in modo nè medico nè scientifico!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Angelo, avendo preso prima gli antibiotici, le cose andranno bene. In estrema sintesi la situazione è questa: durante l'estrazione, seduto sulla poltrona del dentista, avendolo prima fatto sfiammare, non devono esserci dolori. Se ci sono, è il dentista che ha fatto una anestesia poco valida, e tu puoi.. protestare! Il vero punto è il dopo. Che succederà nelle ore successive, una volta a casa?? A parte che potrai aiutarti con farmaci antidolorifici prescritti dal dr. e che anche se ci saranno dolori, questi andranno a migliorare man mano che le ore passano, ma è molto difficile prevedere se ci sarà dolore dopo o no. Dipende molto dalla tecnica e dalle condizioni della estrazione e dal trauma sui tessuti e da altri tanti fattori..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

L'anestetico toglie ovviamente le sensazioni di dolore proprie di un trattamento chirurgico. Quello che invece purtroppo sentirà sono le situazioni all'intervento collegate, ovvero le forze applicate, il sapore, il rumore del trapano, la voce di chi opera. Non è certo bello, ma da quanto scrive il suo dente oramai non ha più diritto di stare nella sua bocca. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Angelo, l'estrazione di per se dovrebbe durare poco. Nella sua domanda ci sono però alcune contraddizioni. Per primo un ascesso non passa con “l'estrazione della piombatura”, pertanto è probabile che lei ha un ascesso silente da 10 anni. Se il dente non ha problemi perché deve toglierlo? Si affidi con più fiducia alle cure del suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Se interpreto bene "il dente non ha problemi" ,lei intende che non c'e' evidenza di controindicazioni ed effetti collaterali . Quindi bisogna estrarre le radici di un molare. Vada tranquillo da un dentista con regolare laurea e vedra' che andra' tutto bene

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Stia tranquillo che tutto andrà bene

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile Angelo, una cosa è la paura e una cosa è il sentire dolore. Entrambe le cose vanno eliminate prima di cominciare l'estrazione. L'ansia e la paura con la sedazione cosciente e il dolore con una buona anestesia locale. Stia tranquillo. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Angelo, ogni giorno sono estratti migliaia di denti senza grandi drammi. Prima di firmare il consenso informato, porga le sue domande all'operatore.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)