Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 10

Sono passati quasi 4 giorni dall'estrazione e c'é ancora dolore latente

Scritto da martina / Pubblicato il
Buongiorno, dopo frattura al molare 36 a causa di un trattamento non corretto per un granuloma appena formatosi ho dovuto purtroppo estrarlo (tra l'altro il dentista al quale mi sono rivolta l'ha prima diviso in tre il dente e l'ha tirato pezzo per pezzo) alla fine 6 punti. Vorrei sapere cortesemente sono passati quasi 4 giorni dall'estrazione e c'é ancora dolore latente, anche al premolare accanto al molare estratto (non vorrei siano i punti forse un pò stretti che tirano, ho quest'impressione ma non saprei dire) ed il gonfiore é ancora evidente tanto da vederlo sulla guancia e sentirlo e parte dalla base, intendo dall'interno base radice estratta, é normale tutto questo? Gonfiore e dolore latente? (scusate, ma a volte se devo essere sincera c'é gente che svolge professioni particolari ma non si é affatto esaustivi cordiali e professionali ecco perché non chiedo a lui direttamente altrimenti mi innervosirei visto che a quanto ho notato si infastidisce, non si può chiedere nulla, chiaramente questa é stata l'ultima volta da questa persona ma ho necessità di sapere qualcosa in più). Grazie in anticipo per i chiarimenti
Gentile Martina, un dolore post-operatorio a soli 4 giorni dall'estrazione può essere del tutto normale. Spero che le sia stata prescritta terapia antibiotica ad antalgica di copertura. Da biasimare il comportamento altezzoso del suo dentista che avrebbe potuto tranquillamente rassicurarla. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Martina, perchè non pone più intelligentemente queste sue domande al suo Dentista che consce la sua situazione clinica? Cosa vuole che le rispondiamo noi? Possiamo fare solo mille ipotesi che non servono a niente! Se il suo Dentista si innervosisce a queste domande a cui ha il dovere professionale, morale e deontologico oltre che legale, di rispondere, cambi dentista e ne cerchi uno più cordiale! Il dolore dopo 4 giorni può essere del tutto normale, ma è doveroso fare un controllo clinico. Mi auguro che le abbia prescritto antibiotici ed antidolorofici!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Dopo 4 giorni i sintomi dovrebbero essere in remissione...non riferisce di aver intrapreso alcuna terapia medica...non aspetti l'appuntamento per la rimozione della sutura faccia presente tutto a chi la cura e la deve seguire.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma sigra Marina, il dolore post-estrattivo dopo quattro giorni può essere normale. Non è normale il comportamento del collega, se è come da lei descritto, perchè come medico ha nei confronti dei pazienti obblighi ineludibili. glielo ricordi. Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Sig. Martina, se la sintomatolgia permane per altri 3 gg. occorre un controllo odontoiatrico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Marina, il dolore dopo quattro giorni può essere normale, ma una visita da un dentista potrebbe essere consigliato per escludere eventuali complicanze. Non giustifico il comportamento del "collega" che ha effettuato l'estrazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, come le è stato confermato dai colleghi il protrarsi del dolore post estrattivo è purtroppo un evento possibilissimo. Lei accenna al fatto che il dente estratto era compromesso dalla presenza di una infezione cronica ma non accenna al fatto se le sia o meno stato asportato con una sintomatologia dolorosa già in atto oppure dopo averla dominata con la somministrazione di antinfiammatori e copertura antibiotica, fattore molto discriminante questo, per consentire un tentativo di risposta. Già di per se non è molto piacevole fare 'telediagnosi, in nessun caso. Ad ogni modo, si rivolga al suo dentista il quale ha il -dovere- di ascoltarla e di spiegarle, oppure tentare di farlo, le ragioni di quanto le sta accadendo ed eventualmente di prescriverle una copertura farmacologica adeguata. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Quarta
Parma (PR)

Gentile Martina, purtroppo è possibile che ci sia ancora dolore, sebbene sarebbe opportuno dare una copertura farmacologica tale da prevenire più che inseguire il dolore. Cordialità. PS: si cerchi un dentista con cui poter dialogare.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, non riferisce se è stata prescritta terapia antibiotica ed antinfiammatoria che sarebbe bene se l'avesse fatta e, comunque, il dolore a distanza di 4 gg. è ancora un postumo possibile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Può succedere no si preoccupi e si faccia vedere da chi ha effettuato l'estrazione

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)