Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 5

Ulteriore seguito alla domanda: Non sono convinto riguardo l'intervento maxillofacciale

Scritto da simone / Pubblicato il

Sono il ragazzo di 25 anni che il 15 e il 16 C.M. vi ha scritto per avere consigli riguardo a: DIAGNOSI SCHELETRICA : Terza classe dento/scheletrica, deviazione scheletrica e scoliosi del setto nasale con verosimile ipertrofia dei turbinati, a sx con occlusione della via aerea e consistente ipertrofia turbinati di dx. Deviazione ramo/corpo mandibolare verso sx, sviluppo mascellare/mandibolare in lieve iperdivergenza. DIAGNOSI DENTALE: Terza classe con ovvia occlusione anteriore inversa, presenza di tutti gli elementi d. permanenti, disallineamento latero-posteriore degli elementi dentali dell’arcata inferiore, 18,28,38,48 ( denti del giudizio) erotti in arcata. Come vi avevo anticipato, proprio oggi ho fatto una visita gnatologica da un dottore facente parte della AIG. IL dottore mi ha riscontrato quanto segue: ANALISI DENTALE -Mobilita - NO -Difetti al colletto- NO -Faccette d'usura - NO -Contatto Incisivo - No -Guida canina o di gruppo -No -Interferenze posteriori- SI -Morso Crociato,SI-Anteriore e Posteriore valutazione di sospetto di D.C.C.M 3 -Classe di Angle 3° valutazione di sospetto di D.C.C.M 3 -slittamento tra RP e MIC -0,5 ANALISI DELLE ESCURSIONI MANDIBOLARI -IDG 2 ANALISI MUSCOLARE palpazione: dolore o ipertono -trapezio- NO -Temporale -NO -STernocleidomastoideo -NO -Massetere -NO ANALISI ATM -dolorabilità alla palpazione laterale-NO -Rumori - NO -test statico -OK -end feel - Elastico ANALISI NEUROLOGICA -sopraorbitale- NO -orbitale- NO -Mentoniero-NO IDG- 2 SOSPETTO D.C.C.M - NO Detto tutto ciò il dottore mi ha detto che non ho problemi neuromuscolari e che la mia situazione, pur di malocclusione, è ben compensata e MI HA PROPOSTO: -CORREGGERE LA MIA MALOCCLUSIONE UTILIZZANDO APPARECCHI ORTODONTICI, SENZA CHIRURGIA ( e mi ha consigliato una dottoressa ortodonzista che si occupa solo di questo). CIO' PORTEREBBE MIGLIORAMENTI ALLA MASTICAZIONE E ALLA MIA FONETICA. OPPURE -RIMANERE COSI E UTILIZZARE UN BITE PER EVITARE L'ECCESSIVO DETERIORAMENTO DEGLI INCISIVI. Mi ha spiegato che, rimanendo cosi, non andrò incontro a una perdita dei mie denti ma, e la cosa mi preoccupa molto, FORSE NEGLI ANNI A UN PEGGIORAMENTO DEL PROGNATISMO. QUESTO MI PREOCCUPA PERCHE' ORA MI ACCETTO COSI COME SONO (anche il dottore ha detto che sono ben compensato dai tessuti molli e non ritiene l'intervento necessario ) PER0' NON VORREI PEGGIORARE E RITROVARMI TRA 10-20 ANNI CON UN MENTO ACCENTUATO E LA BOCCA TUTTA STORTA. A riguardo cosa ne pensate?????? Ringraziandovi per tutto l'aiuto che mi state dando con tutta la vostra grande professionalità, con stima porgo cordiali saluti

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/chirurgia/3414_disgnazie-terza-classe-scheletrica.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/chirurgia/3410_disgnazie-terza-classe-scheletrica.html

Caro Signor Simone, a questo punto, dopo le mie lunghe, precise e dettagliate risposte che le ho dato il 15 ed il 16 di questo mese, a cui la rinvio, visto che continua a non capire e ad avere dubbi, la invito per chiudere il discorso a venire nel mio studio per una visita accurata!Troverà tutti i recapiti cliccando sul mio nome! O entrando nel mio sito personale www.gustavopetti.it Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il collega gnatologo che l'ha visitata ha fatto un'eccellente valutazione. Si fidi di lui

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Simone, come vedo, ha trovato il giusto e valido professionista, la cura ortodontica non è invasiva come la chirurgia ortognatica. Le consiglio di farsi visitare dalla collega e chiedere di visionare casi simili corretti nell'adulto, questo la porterà ad acquistare fiducia per una corretta scelta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Simone, benchè io sia profondamente convinta che le terze classi evidenziate in età infantile e adolescenziale vadano categoricamente trattate con terapia ortodontica con buoni risultati, sono molto scettica che questo tipo di terapia in età adulta possa portare a buon fine. Ti consiglierei di valutare seriamente l'intervento che pur non essendo sicuramente una passeggiata ti può dare risultati più gratificanti. Avrai comunque bisogno della collaborazione di un buon ortodonzista e un chirurgo maxillo facciale per pianificare il trattamento. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Annalisa Ciriello
Vigonza (PD)

Caro Simone che dobbiamo dire di più a mio avviso se vuoi una vita normale dovresti operarti distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)