Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 6

Chirurgia con lembo o senza?

Scritto da Bianca / Pubblicato il
Salve, consideriamo un soggetto che abbia tutte le carte in regola per ricevere un impianto. Vorrei sapere se ci sono casi in cui la chirurgia senza lembo sia sconsigliata a favore della chirurgia con lembo o viceversa. Come si sceglie il tipo di chirurgia da adottare? Grazie in anticipo della risposta.
Sig. Bianca, non tutti i casi sono uguali, molte volte non è possibile stabilire se è meglio un sistema rispetto a un altro, senza una visita clinica e accertamenti radiologici. Entrambe le metodiche sono valide con buone percentuali di successo, con il lembo si ha il vantaggio di vedere realmente le strutture ossee, evitando alcune complicanze, ma l’esito post-operatorio è più complesso, senza lembo il post-operatorio e più confortevole ma le complicanze potrebbero essere maggiori.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Bianca, per rispondere alla sua domanda bisogna conoscere la situazione reale di quantità di osso in altezza ed in spessore in quanto il tipo di chirurgia, con o senza lembo, dipende da fattori anatomici che si valutano con un esame obiettivo ed esami rx. Mi permetta, altresì, suggerirLe di non arrovellarsi la mente con questo genere di dubbi che, poi, sono di competenza del collega che dovrà effettuare l'intervento. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

implantologia va studiata e preparata non via web ma in studio
Cara Signora Bianca....la domanda mi lascia perplesso perchè queste sono cose che le deve spiegare il chirurgo che la opera ...scegliere l'una o l'altra metodica dipende da tali e tante problematiche anamnestico cliniche che fanno parte della Diagnosi, Prognosi e terapia di un impianto. Per questo sono stupito...perchè è dovere del chirurgo spiegare tutto al paziente!!!...cosa che sembra non sia stata fatta, a quanto dice...CHIEDA A LUI!...............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La risposta sarebbe molto complessa e la scelta operativa si fa in base a molte considerazioni che solo chi la segue può fare. Chieda maggiori spiegazioni al suo dentista e si faccia illustrare dettagliatamente vantaggi e svantaggi dell'una e dell'altra tecnica, perchè entrambe hanno pro e contro e solo con una visita sarebbe possibile suggerire cosa sia meglio nel suo caso.

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

E' sempre piu' frequente il numero di chirurghi implantari che scelgono la chirurgia senza lembo chiamata anche flapless in quanto certamente meno traumatica della tradizionale con lembo, cosi' come sempre più chirurghi cercano di eseguire il posizionamento non sommerso dell'impianto proprio per rendere sempre più facile e indolore il posizionamento dell'impianto e non dover eseguire una seconda fase di scappucciamento dell'impianto stesso, visto che e' ormai assodato che non vi siano sostanziali differenze tra le due metodiche. Importantissimo e' cercare di capire se il flapless possa essere serenamente consigliato o meno. Presenza di denti adiacenti al sito implantare grandissime quantità di osso dovrebbero essere attentamente valutate prima di eseguire questo tipo di intervento. Oggi esistono anche software che ci permettono di eseguire posizionamenti implantari virtuali e quindi di eseguire mascherine di guida chirurgiche che rendono questa chirurgia molto predicibile e quindi da consigliare nettamente in pazienti anziani o con lievi problemi di scoagulazione uso di aspirina ecc. Possono altresì esservi più' complicanze se eseguita con superficialita' fenestrazioni linguali o vestibolati sono sempre temibili in particolare nelle creste a clessidra o in situazioni particolari che un buon screening devono sempre rilevare quindi dentalscan preoperatorio in tutti i casi dubbi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianfranco Paolini
Milano (MI)

Io pratico la chirurgia "flapless" soltanto quando lo spessore osseo non lascia alcun dubbio sulla sua quantità, altrimenti è meglio praticare un piccolo lembo ed andare sul sicuro.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)