Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 5

Frenuli labiali e frenulectomie

Scritto da massimo / Pubblicato il
Salve, sono di Roma recentemente ho fatto due visite per un trattamento ortodontico (per riallineare le 2 arcate dentarie) e entrambi gli specialisti mi hanno detto che occorre rimuovere chirurgicamente il frenulo superiore peché dopo il trattamento ortodontico causerebbe il ritorno dei denti nella posizione originaria. Inoltre il secondo specialista mi ha fatto presente che sarebbe meglio rimuovere anche il frenulo inferiore che potrebbe causare un ritiro delle gengive a lungo andare. Relativamente alla rimozione di uno o entrambi i frenuli in termini pratici cosa comporta? non essendo io un 'addetto ai lavori' mi chiedo se comporta un mutamento estetico del viso, che magari può essere visibile subito dopo l'intervento oppure può apparire dopo diverso tempo (anche anni) dalla rimozione chirurgica (ad. esempio cambiamento della posizione e forma delle labbra, gonfiore, segni dell'intervento visibili in bocca quando si sorride ,etc.). Sono convinto di voler fare il trattamento ortodontico ma questa storia di intervenire chirurgicamente per il frenulo mi ha un pò preoccupato. Ci sono concreti svantaggi nell'intervento di rimozione o conseguenze negative (sia estetiche che fisiche)? Grazie a tutti ..
Sig. Massimo di norma si parla di riposizionamento del frenulo, difficilmente si possono notare variazioni estetiche nel tempo, non è un intervento complesso, può essere eseguito a lama fredda o con il laser che è altamente indicato per questi interventi. Gli esiti cicatriziali sono minimi e sono visibili solo con estensione del vestibolo. Chieda di essere informato prima di sottoporsi all’intervento.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Massimo, nessuna delle sue preoccupazioni ha motivo d'essere. Stia tranquillo che, se la frenulectomia è eseguita con perizia, non vi è nessun motivo di timore. Non saranno visibili infatti mutamenti nè della fisionomia, nè d'altro. Per contro, se i frenuli sono motivo di ischemia transitoria delle mucose durante le normali funzioni masticatorie o fonatorie (frenulo inferiore) probabilmente saranno causa di problemi parodontali nel tempo. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Massimo.....la frenulectomia è un intervento molto semplice e senza alcun rischio...nè funzionale, nè estetico....quindi stia super tranquillo ... ovviamente va fatto da mani esperte.....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Infatti. Il frenulo se è eccessivo (tutti abbiamo i frenuli, ma non tutti.. vanno ridotti) crea una retrazione precoce delle gengive perchè è come un muscoletto che tira troppo. E può contribuire a creare il diastema, ovvero che gli incisivi si allarghino fra loro. Ma quello che bisogna vedere bene, ai fini di evitare la recidiva, è la funzione e la spinta linguale. Spesso in questi quadri c'è una spinta anomala che può provocare recidiva più del frenulo. Conseguenze negative dell'interventino (una vera banalità) dal punto di vista estetico o fonatorio, o funzionale.. zero!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Senza tornare su quanto detto dai colleghi vi sono situazione in cui è assolutamente consigliabile se non indispensabile effettuare le frenulectomie pena le complicanze terapeutiche. Se non è convinto senta eventualmente un altro parere, ma se fosse indispensabile ascolti chi la consiglia. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia