Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 2

Seguito alla domanda: MI É STATA CONSIGLIATA L'ESTRAZIONE DEL DENTE NUMERO 37 E DEL NUMERO 38

Scritto da federica / Pubblicato il
Buongiorno, é la seconda volta che vi scrivo per un problema per cui mi era stata consigliata l'estrazione del dente numero 37 e del numero 38. Dopo i vostri giudizi sulla mia situazione, ho seguito i vostri consigli e mi sono affidata ad un bravo chirurgo, che ha effettuato una RX approfondita (in allegato) e mi ha confermato la sua opinione riguardo all'esigenza e "urgenza" di estrarre in due denti in oggetto. Nello specifico, l'estrazione avverrebbe il prossimo mese, in anestesia generale e oltre all'estrazione (scopo primo dell'operazione) si andrà a curare l'osso anormale per inviarlo al laboratorio per esame microscopico. Ove possibile, sarà anche effettuata la decompressione del nervo. Per quanto riguarda il nervo, vi aggiungo che sento da un po' di mesi (non so quantificarli) una leggera sensazione d'intorpidimento, tipo post-anestesia al labbro inferiore. Di cui ovviamente ho parlato al chirurgo. Alla luce di questo, vorrei avere nuovamente un vostro giudizio. In particolare vorrei sapere se voi ritenete utile fare altri esami? se avete un opinione sulla massa in oggetto e se ritenete ci siano strade migliori rispetto all'estrazione. Se invece anche voi siete dell'opinione che i denti vadano estratti, mi dareste consigli sull'operazione e il post-operazione? Ringraziandovi in anticipo per i vostri preziosi consigli, Vi saluto cordialmente Federica Precedente: http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/chirurgia/11249_lesione-peri-apicale.html
Cara Signora Federica, Buongiorno. L'altra volta, il 25 Febbraio c.a. le ho suggerito sia di fare una Cone Beam magari anche 3D ( ma anche non 3D) che un prelievo bioptico per avere una diagnosi istologica! Il prelievo bioptico va inviato ad un laboratorio di istopatologia in una provetta contenente formalina tamponata al 10%! Ora che vedo una sezione (la più importante) della Rx Dentalscan, confermo quanto detto ed aggiungo che sembrerebbe che si fosse formato un "sequestro" osseo intorno alle radici del 37 e sembrerebbe in formazione anche nel 38 con una probabile ipercementosi del terzo apicale . Il sequestro, anatomopatologicamente si chiama "sarcofago osseo" ed è circondato da una osteolisi che interessa anche il tetto del canale mandibolare, coi sintomi relativi da "compressione" del Nervo Alveolare inferiore! Bene sta Agendo il Suo Dentista e con Grande Professionalità! Si affidi tranquilla a Lui, da quanto ha scritto, sa il "Fatto Suo" :)Dente, Sarcofago, tessuto di Revisione chirurgica Alveolare e tessuto Osteolitico è bene che siano analizzati istopatologicamente come le avevo già detto la scorsa volta! Non trascuri ancora! Cari Saluti e non si allarmi per i nomi usati, sono solo i termini anatomopatologici di lesioni infiammatorie non pericolose ma che è bene Diagnosticare anche istologicamente per confermare o no il sospetto Diagnostico che è solo Radiologico a distanza e via Web e senza neanche avere visionato tutte le sezioni Rx; ma Lei chiede ed io Rispondo! :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Federica, come le dicevo nella precedente risposta non basta un OPT del 2012, occorrono accertamenti diagnostici più approfonditi; ora sono stati eseguiti, qui vediamo qualche immagine senza alcun referto e senza il minimo quadro clinico, quindi non possiamo a distanza esprimere una diagnosi, ritorni dal suo odontoiatra e richieda il sospetto diagnostico per iscritto, poi vedrà che troverà delle risposte serie al suo quesito, evitando molte confusioni che spesso nascono in internet.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)