Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 7

Ho subito 7 estrazioni arcata superiore

Scritto da gloria / Pubblicato il
Buongiorno dottori ringrazio per la cortese attenzione. Sono preoccupata essendo ansiosa, martedi 3 giorni fa alle 9 del mattino ho subito 7 estrazioni arcata superiore con punti difficoltosa per il chirurgo perché alcuni radicati nell osso. Tutto il giorno ho perso sangue e la notte sul tardi si è arrestato lasciando un rivolo al lato sinistro. Che si faceva sempre più chiaro. Il giorno dopo, ieri la saliva era sempre rosa, ieri sera sono andata al controllo e non c'era il chirurgo ma la dottoressa che doveva fare la prova della dentiera immediata contro il mio parere xchè paura di un nuovo sanguinamento. Le ho chiesto se è normale la saliva rosa, lei mi ha risposto che siccome il mio intervento non si è trattato solo di una estrazione, questo sintomo può anche durare per giorni. Stanotte ho dormito ma mi sono poggiata sul lato sinistro e stamane mi sono allarmata perché è riniziato il rivoletto anche se non di frequente. La domanda è se veramente è normale la saliva rosa nel mio caso averla ancora ? a distanza di tre giorni di nuovo il rivoletto dove ho estratto due molari? la dottoressa mi ha detto che le ferite sono chiuse addirittura una guarigione esemplare, ma a me è sembrato come se mi stesse dicendo il falso xchè sa che sono ansiosa. Il rivoletto potrebbe essere causa della prova protesi con resina fresca x basarla? ho paura che sia problemi di coagulazione. Mi scuso per essermi dilungata. Cordialmente
Sig. Gloria, tutto pronto e subito nemmeno un tumore è curato con questa rapidità; se la dottoressa che le ha fatto la prova della protesi la trova iscritta all'ordine dei medici, può stare tranquilla che tutto dovrebbe essere nella norma, se non la trova iscritta deve veramente preoccuparsi e sentire al più presto il parere di un odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Gloria, purtroppo appare difficile poterla aiutare senza alcun elemento a disposizione. Sembra che lei si sia recata in uno di quei centri low-cost dove non c'è un medico che la prende in cura fino alla fine e dove i dentisti cambiano continuamente visto che non riesce a contattare il dottore che ha eseguito l'intervento. I miei pazienti sanno sempre dove trovarmi avendo tutti i recapiti telefonici per qualsiasi evenienza. Il fatto poi di estrarre contemporaneamente 7 denti e fare 7 estrazioni per giunta piuttosto complicate(a suo dire) mi lascia molto perplesso. Sarebbe stato meglio programmare le estrazioni in più sedute per avere meno complicazioni come il sanguinamento continuo. Se invece il sanguinamento è dovuto a problemi di coagulazione basta fare le opportune indagini ematologiche ma lei dovrebbe già sapere se ha questo tipo di problemi. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Appunto signora, è ansiosa. In bocca c'è la saliva e con mezza goccia di sangue si colora di rosa..non perda tempo a controllare i "rivoletti" tamponi e ansiolitici al bisogno.

Scritto da Dott. Maurizio Icardi
Vicoforte (CN)

In linea generale dovrebbe essere tutto regolare, considerando che è stata visitata da una collega e quindi, se ci fossero stati dei problemi, li avrebbe sicuramente notati e risolti. Stia tranquilla.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno. Non faccia sciacqui, mangi alimenti freddi e liquidi per un paio di giorni ed eviti di traumatizzare le mucose. Stia tranquilla che rimarginerà completamente, però si affidi sempre a professionisti ai quali lei possa fare domande che la tranquillizzino .

Scritto da Dott. Giancarlo Cacciotti
Roma (RM)

Dr Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari e Riabilitatore in Casi Clinici Complessi. Denti veramente molto compromessi curati e sani da ltre 20, 30 anni, vedere Testo.
Buongiorno, Cara Signora Gloria. Iniziare con "ho subito 7 estrazioni arcata superiore con punti difficoltosa per il chirurgo perché alcuni radicati nell'osso" è veramente dimostrativo della mancata Diagnosi e soprattutto della mancata Diagnosi Parodontale con due visite intervallate da una preparazione iniziale con Igiene Professionale della tasca, Curettage e Scaling per rimuovere il tessuto di granulazione dall'interno della tasca stessa che falsa la presa delle misurazioni della sua profondità, le Rx endorali complete, i modelli di studio e che nella seconda visita si riprendono le misure delle tasche che ora saranno quelle vere e dalla differenza tra le prime e le seconde si fa diagnosi sul tipo di Parodontite, sulla sua Aggressività, sulla sua attività e si emette una Prognosi e si pianifica una eventuale terapia! Con le Rx endorali e le prove termiche e la Visita Clinica si valuta anche la presenza di carie, necrosi endodontiche, osteolisi periapicali, stomatiti etc.Legga nel mio profilo "Visita Parodontale" " che poi non è altro che la Visita Odontoiatrica completa che mia Figlia Claudia ed io facciamo sempre per qualsiasi motivo fosse venuto da noi un paziente! :) Legga anche "Gengivite" e "La 'tasca parodontale.... questa sconosciuta!" e quanto altro volesse delle numerose pubblicazioni che troverà, tra cui "Parodontite (nozioni di etiopatogenesi, clinica, diagnosi)" e "Terapia chirurgica della parodontite La Terapia Parodontale, consiste essenzialmente nel ricostruire chirurgicamente ciò che la malattia parodontale ha distrutto." oltre che "Visita Parodontale" " che è poi la visita completa Odontoiatrica che mia figlia ed io facciamo sempre nel nostro Studio per qualsiasi motivo il paziente fosse venuto ed avesse richiesto una visita! Così come il Medico deve visitare tutto il corpo a fronte di una patologia in atto, così il Dentista deve visitare tutta la bocca, sempre e non estrapolandola dal contesto in cui si trova, ossia da tutto l'organismo le cui patologie cliniche sistemiche che possono dare sintomi o manifestazioni orali, devono essere tenute presenti e Differenziate Diagnosticamente! Mai mi è capitato a mia memoria (salvo forse eccezioni che non ricordo) di procedere alla avulsione di tanti denti tutti in una volta e tutti tanto compromessi da dovere essere estratti tutti!!! Non è possibile! Tra l'altro questo sarebbe dimostrato dal Suo Dire "con punti difficoltosa per il chirurgo perché alcuni radicati nell osso" Questo significa che le radici "stavano così bene ed in salute" che addirittura si sono avute "difficoltà" per estrarle perché ben "circondate da osso duro e resistente"! Il perché di questo si dovrebbe domandare cara Signora e non farsi domande su un "banale" rivoletto ematico che può essere normale dopo un a avulsione chirurgica plurima specie se non è stato ricostruito l'osso alveolare e non fosse stato inserita spugna di fibrina artificiale per diminuire od evitare e dominare il sanguinamento e se non fossero, le ferite, state suturate a dovere!"ho paura che sia problemi di coagulazione". Rispondo: durante la Visita Preliminare, sarà pur stata fatta una attenta anamnesi non solo locale ma soprattutto Generale per valutare se si potesse avere il dubbio diagnostico su qualche patologia sistemica come appunto deficit di emocoagulazione che sarebbero stati valutati dopo analisi ematologiche specifiche! E' stato fatto tutto questo? Se si , tranquilla; se no, ha ragione a preoccuparsi ed essere ansiosa. La sua è una età molto colpita dalla Parodontite! Questa è la prima Diagnosi che si sarebbe dovuto fare. Sappia che la Parodontite è curabilissima! Legga le mie pubblicazioni per capire. Le lascio un Poster con Denti veramente molto compromessi, per fratture, patologie endodontiche, parodontali, della forcazione e tanto altro, che sarebbero state destinate in altre "mani" alla avulsione e che invece ho salvato e sono in bocca sani e salvi da oltre 30-20 anni! Se i suoi denti fossero stati meno compromessi di questi o come questi, allora non li si sarebbero dovuti estrarre: le lascio un metro di paragone! Si ricordi che la Protesi totale Rimovibile, immediata, deve essere costruita con un materiale particolare che si chiama Hidrocast e che ha la caratteristica di mutare la sua forma mano amano che la Gengiva muta la sua! Poi con diverse ribasature sempre in questo materiale, intervallandolo all'occorrenza con una o più ribasature a "Freddo", si partano le Gengive e l'osso sottostante alla guarigione, sempre che sia stato fatto uno studio preprotesico adeguato ed eventualmente si sia intervenuti per correggere la mancanza di cresta ossea, di gengiva aderente e di fornice! In bocca al Lupo! Legga, sempre nel mio Profilo "La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti" Cari Saluti!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Getile Sig.ra Gloria, in una saliva rosa ci sono pochissime gocce di sangue in molta saliva. Pertanto potrebbe essere ancora tutto normale. Solo una visita può però dirimere il dubbio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia