Domanda di Bite

Risposte pubblicate: 7

Ho un problema di leggero accavallamento degli incisivi inferiori

Scritto da Giulia / Pubblicato il
Salve a tutti... Ho 22 anni e un problema di leggero accavallamento degli incisivi inferiori oltre che ad un caso di serramento dentale notturno e un morso leggermente chiuso... mi hanno consigliato di portare un bite giorno e notte che avrebbe riportato i miei incisivi a posto, corretto la postura della mandibola e alleviato i miei problemi.... La domanda è... può un bite fare tutto ciò? Ma soprattutto può spostare dei denti allineandoli? Grazie anticipatamente...
Poster con diversi tipi di Bite e l'arco facciale di trasferimento che uso io per realizzarli su Articolatore tipo Wip Mix e completare lo studio Gnatologico. Da casistica Dr. Gustavo Petti Gnatologo Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Giulia, per non ripetermi ed annoiare voi pazienti ed i colleghi, legga la mia risposta dopo la sua intitolata "Soffro di malocclusione e dei relativi sintomi e ho i denti storti"! Aggiungo solo che l’esame Gnatologico : Devono essere rispettati i concetti basilari della gnatologia: rapporto corretto cuspide-fossa, occlusione reciprocamente protetta, contatto simultaneo massimo tra tutti i punti di centrica in posizione di relazione centrica, una corretta guida incisiva e una sufficiente disclusione canina dei denti posteriori nei movimenti di lateralità (benché, se fosse gia presente una funzione di gruppo in assenza di segni di trauma o sofferenza parodontale, potrebbe essere accettabile anche il mantenimento della funzione di gruppo posteriore). Si ricercano così i denti in trauma d’occlusione. „X Valutazione Gnatologiche-Ortodontiche : Classi Dentali di Angle, a livello dei primi molari e dei canini, I Cl.Dentale, II Cl. Dentale (e se in I o in II Divisione), III Cl., Overbite e quindi se c’è deep bite, Overjet e quindi se è presente un open bite. Curva di Spee e di Wilson per il piano occlusale rispettivamente sagittale e frontale, Rotazioni, Inclinazioni, Estrusioni, Intrusioni, Migrazioni, Faccette d’usura. „X Visita A.T.M. (Articolazione Temporo Mandibolare) Rilevando se sono presenti Algie, Scrosci, Click, Sublussazioni, Contratture dei muscoli in particolare Massetere e soprattutto lo Pterigoideo. „X Valutazione delle Gengive : Aspetto, consistenza, Parulidi, Igiene Orale, Placca batterica, Tartaro, Sanguinamento Spontaneo, Sanguinamento al Sondaggio Parodontale, Gengivite Marginale, Recessioni Gengivali, Insufficienza di Gengiva Aderente. „X Valutazioni Parodontali Specifiche: Mobilità Dentale di 1°,2°,3° , Lesioni delle forcazioni, 1°Cl.,2°Cl.,3°Cl., Valutazione della presenza di manufatti Conservativi o Protesici o Legature Parodontali Irrazionali, Sondaggio Parodontale e se c’è dolore e sanguinamento al sondaggio. „X Sondaggio Parodontale : si sondano tutti i denti a partire, personalmente, dagli ultimi denti posteriori sinistri, dell’arcata inferiore, dalla Superf. Vestibolare (Disto Vestib., Centro Vestib., Mesio Vestib.) proseguendo poi sullo stesso dente dalla Superf. Linguale (Disto Ling., Centro Ling., Mesio Ling.) e si passa al dente contiguo fino a sondare tutta l’arcata…poi si passa a quella superiore allo stesso modo e nello stesso ordina. In questo modo io rilevo la misura e l’assistente la scrive direttamente sul cartellino, velocizzando l’operazione! Queste misure poi verranno riportate su carta millimetrata per disegnare le tasche parodontali. „X Programmazione della eventuale Preparazione Parodontale Iniziale: Ablazione Tartaro e Lucidatura dei denti, Curettage e Scaling sotto adeguata copertura antibiotica, specie in Cardiopatici e Diabetici, ma altamente consigliabile almeno "la prima volta", Modelli di Studio, Studio valutativo Rx Parodontale e se occorre Conservativo e protesico e ATM, Programmazione della Seconda Visita di Rivalutazione Parodontale specie se in presenza di Gengivite Evidente! Alla Signora di prima ho lasciato un esame Statico posturale. A lei lascio un Poster con diversi tipi di Bite e l'arco facciale di trasferimento che uso io per realizzarli e completare lo studio Gnatologico! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Come Lei intelligentemente ha capito un bite non può allineare i denti. Per il resto sì: però la diagnosi qual'è? Senza diagnosi il bite non serve. cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

È possibile che il suo problema dipenda dal morso profondo di cui parla. Se è cosi, e solo una visita accurata arricchita da indagini strumentali potrebbe dirlo, potrebbe " congelare " la situazione se il suo timore è legato solo al timore di un peggioramento. Viceversa il suo ortodontista dovrà formulare un programma che modifichi globalmente l' occlusione per evitare che al termine della terapia non tenda a recidivare velocemente. Dr Costantino Volpe - Salerno
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Gentile Sig.ra Giulia, mi pare difficile che un bite possa correggere un affollamento. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

la mia risposta è no, il bite avrà una funzione gnatologica e poi se ha risolto il problema potrà fare la corretta terapia ortodontica con le metodiche corrette e necessarie, ortodonzia vestibolare o linguale o mascherine trasparenti. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Un bite non solo non può spostare i denti, ma soprattutto: NON DEVE. O forse lei lo confonde con il trattamento ortodontico con mascherine trasparenti ( tipo invisalign )

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Giulia, il byte è di norma progettato per mantenere una determinata apertura orale, non deve spostare nessun dente, almeno nella sua fase iniziale, al massimo potrebbe essere utilizzato per l'estrusione di alcuni denti rispetto agli altri. Non so cosa gli hanno preventivato, il tipo di apparecchio ma così come lei descrive qualcosa non mi convince, chieda delucidazioni al suo dentista. Resto a sua disposizione. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia