Domanda di Bite

Risposte pubblicate: 12

Ho un tic nervoso che mi fa sfregare gli incisivi superiori con quelli inferiori. Un Bite potrebbe essere sufficiente a limitare i danni?

Scritto da fabio / Pubblicato il

Gentili dottori, ho un problema, io soffro da tempo di tic nervosi, da un po di tempo, circa 2 settimane, ne ho uno particolarmente fastidioso: spingo in avanti ed indietro gli incisivi superiori con i denti dell'arcata inferiore. Dato che vorrei evitare sia il dolore che la possibile e preoccupante frattura del dente, cosa potrei fare, un bite potrebbe essere utile a limitare i danni?? o esiste qualche altra soluzione praticabile ed efficace? Grazie

Gentile Fabio, un bite plane è la soluzione meno invasiva, più efficace e più immediata al suo problema. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

bite termo stampato rigido fuori e morbido dentro
Gentile Fabio, non escludendo la soluzione data dal mio collega, Dott. Caruso , che cordialmente saluto, io Le consigliere un bite termo stampato, di nuova ideazione, il quale con l'andar del tempo non Le porterebbe fastidio poichè poco ingombrante e che quindi non accantonerebbe con il passare del tempo. Si tratta di un dispositivo, termo plastico, creato su misura, che prevede l'applicazione di un materiale rigido esternamente e morbido internamente con uno spessore di solo 1.7 mm. Basta chiederlo al suo dentista di fiducia, il quale sarà lieto di produrlglielo in tempi ragionevoli. Allego foto per darle un'idea. Cordialità e Buone Feste.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vitale
Zafferana Etnea (CT)

I miei colleghi le hanno indicato le giuste coordinate per una terapia efficace: la metta in pratica

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Sig. Fabio, mi trova in accordo con il collega Caruso, non male la proposta del collega Vitale. La scelta sarà dettata da una visita clinica del suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Fabio, come consigliato dai miei colleghi si affidi al suo dentista che le potrà suggerire la terapia idonea. In ogni caso non comprendo bene dalla sua mail se ha o meno dolore attualmente a causa del suo bruxismo. In caso affermativo in combinazione con un eventuale bite lei potrebbe giovare di alcuni accorgimenti da seguire che rientrano nelle norme di autocontrollo e di fisioterapia e massaggi da fare anche autonomamente. In caso di assenza di dolore un bite protettivo potrebbe essere sufficiente e nel caso può farsi consigliare sull'opportunità di farlo rigido (tipo Michigan) o morbido, sapendo che potrebbe verificarsi un aumento dell'attività parafunzionale con quest'ultimo tipo di dispositivo. Il problema è che se l'attività è diurna dovrebbe abituarsi ad indossare il bite di giorno (cosa che non amo far fare ai miei pazienti) almeno finchè lei non digrigna più. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Manzo
Frattamaggiore (NA)

Buona sera, leggendo la sua richiesta noto che vi sono diversi riflessi neuro muscolari in corso, la diagnosi necessaria viene indicata notando in quale senso è l'orientamendo per la mandibola. Si, il bite è indicato ma non uno semplice ma bensì ricondizionato per i movimenti. Se lo gradisce la informo che visito a palermo presso uno studio medico in Via Don Orione, n°35. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Umberto Tricomi
Segrate (MI)

Sig Fabio, il bite è senz'altro la terapia per il suo problema contatti il suo curante per una visita. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Fabio, concordo col collega Vitale, ma approfonderei il perchè di tale parafunzione, quali sono i problemi e/o insicurezze che l'affliggono, prima dentro di Lei e poi se non trova risposta con uno psicologo. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sig. Fabio, la terapia gnatologica non è uno scherzo perchè se non opportunatamente eseguita potrebbe slatentizzare un problema quiescente. Per questo credo che le termostampate non servano più di tanto al suo problema per diversi motivi; uno perchè non sono rigide e potrebbero ulteriormente gravare il carico occlusale su quei denti che non dovrebbero averlo e poi perchè la parafunzione che lei ha avrà bisogno di guide occlusali che una termostampata non offre. La soluzione è un bite con guide occlusali serie!! contatti uno gnatologo. Cari colleghi non sono affatto daccordo con voi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Egregio Fabio, dal punto di vista odontoiatrico un bite è consigliabile, anche se non tutti i pazienti possono utilizzare un sistema del genere. Si faccia controllare da un dentista per la valutazione del caso. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia