Domanda di Bite

Risposte pubblicate: 4

SEGUITO ALLA DOMANDA: Credo di avere un problema di malocclusione

Scritto da Emanuele / Pubblicato il

Salve, prima di tutto vi ringrazio per le risposte..sono stato da un altro dentista specializzato in odontostomatologia e maxillo-facciale che, poiché presentavo dolori ai muscoli masticatori, mi ha diagnosticato una sofferenza dell'atm con disordine cranio-mandibolare e mi ha prescritto un bite inferiore in resina dura che già sto utilizzando. Una volta bilanciato dall'odontotecnico la sera stessa sentivo che il bite andava a toccare prima su un dente destro. Sono tornato dopo un giorno e tolto questo fastidio sento che il bite va a toccare troppo a sinistra provocandomi dolore ai denti di sinistra e una forte cervicalgia. Ora premettendo che ne ho passate tante, e non capendo bene come debba funzionare il bite, vi chiedo se è normale che senta questi dolori visto una probabile malocclusione, e quindi non è un problema del bite ma della bocca, o il bite va bilanciato perfettamente affinchè si ottengano dei risultati sulla mia sofferenza dell'atm? Vi ringrazio anticipatamente.

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/gnatologia/5866_malocclusione.html

Diversi tipi di Bite ed Arco Facciale di Trasferimento per Valutazione Gnatologica corretta. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo Gnatologo di Cagliari
Caro Signor Emanuele, no non è normale e le dedicato una risposta assolutamente completa anche sui bite, arco facciale, movimento di bennet, postura, pedana podometrica e soprattutto che la specialità che si occupa di queste patologie è la Gnatologia. Lei va da un odonstomatologo Chirurgo Maxillo Facciale che non centra niente con la Gnatologia e i Bite! Le ho spiegato che per fare una analisi corretta gnatologica e costruire un bite a regola d'arte che serva per arrivare pi ad una vera terapia gnatologica occorre, o almeno io, uso, l'arco facciale di trasferimento! Leggo invece che addirittura il bilanciamento occlusale e le disclusioni incisive, canine e in relazione centrica sono state affidate ad un odontotecnico che con tutto il rispetto non è un Medico e non può avere nozioni Gnatologiche così raffinate e complesse tanto che neanche un Chirurgo Maxillo Facciale può avere e spesso neanche un Dentista Generico! Quindi non sono sorpreso che abbia problemi occlusali col bite! Le ho spiegato che per costruire un bite non basta prendere due impronte e via! Ma è un atto Medico odontoiatrico piuttosto complesso. Le ho spiegato che il Bite può essere Diagnostico, sintomatico, terapeutico, a lei quale è stato fatto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Emanuele, sta tutto scritto nella precedente risposta, da rileggere con maggiore attenzione. La placca superiore è un interruttore, il bite inferiore è un moltiplicatore di punti di contatto a casaccio. Servono mani esperte. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Egregio Emanuele, lei ci ringrazia per le risposte ricevute alla sua precedente mail, ma credo che non le abbia lette bene. Certamente non ha letto bene la mia! Col bite, morbido o rigido, non si cura una malocclusione. Esso ha una funzione prevalentemente diagnostica. Viene fatto dallo Gnatologo che sa quello che fa e che sa quello che vuole ottenere da un bite, per poi pianificare un percorso terapeutico. Figuriamoci poi un bite che viene registrato da un odontotecnico! Si rilegga le risposte precedentemente ricevute e ne faccia tesoro. Poi, se lo desidera ed ha soldi da spendere, si faccia pure costruire altri dieci bite! Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Emanuele lei è curato da un dentista specializzato in odontostomatologia e maxillo-facciale o da un odontotecnico? I ritocchi del bite nel cavo orale, devono essere precisi studiati e motivati prima di essere eseguiti, cosa non di pertinenza di un odontotecnico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)