Domanda di Apparecchio invisibile

Risposte pubblicate: 10

Mia figlia ha quattordici anni e presenta un'agenesia dentale.

Scritto da Grazia / Pubblicato il
Salve, mia figlia ha quattordici anni e presenta un'agenesia dentale. Entrambi i canini stanno sporgendo in avanti, si dovrebbe utilizzare un apparecchio o sarebbe meglio aspettare la maggiore età per operare sull'agenesia? Dato che per questo problema è stata molto presa in giro, non è possibile intervenire prima della maggiore età? In più le sta spuntando un molare su quello da latte e quest'ultimo è diventato rosso e le sta causando dolore perchè non si muove. Distinti saluti.
Si può intervenire e decidere la terapia x la chiusura o apertura degli spazi in funzione del tipo di malocclusione. Nel secondo caso gli impianti verranno fatti dopo i 18 aa e si dovrà mascherare nel frattempo le agenesie, cosa facilmente eseguibile dal suo odontoiatra. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Grazia, occorre per sua figlia al più presto una visita odontoiatrica, si ricordi che tutti dovremmo sottoporsi a visita odontoiatrica ogni 6 mesi per prevenire le patologie che interessano il cavo orale. Speriamo che non sia tardi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Grazia, si tranquillizzi, è tutto curabile. Porti sua figlia da un bravo Dentista, meglio se Ortodontista e Pedodontista. Senza visita Clinica non posso proprio dirle di più e soprattutto senza valutazione cefalometrica ortodontica. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno! il problema delle agenesie e malocclusioni dentarie va gestito con la crescita e non a fine crescita. Il mio consiglio è la valuzione da parte di un odontoiatra per la gestione immediata del problema. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Vincenzo Carpentiere
Barletta (BT)

Ma cara signora, a Bari ci sono tanti bravissimi ortodontisti: faccia visitare al più presto sua figlia ed avrà tutte le risposte del caso...

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Salve signora prenda appuntamento da un dentista meglio se specializzato in ortognatodonzia, i problemi ortodontici vanno gestiti durante la crescita e non alla fine mi auguro che non sia tardi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo Di Mauro
Sant'Agata li Battiati (CT)

E' assolutamente l'età giusta per intervenire. Non perda altro tempo e si rivolga ad un buon ortognatodontista. dr. Costantino Volpe - Salerno

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

I diciotto anni possono voler dire fine crescita per un soggetto o picco di crescita par un altro soggetto. Solitamente i pazienti di sesso femminile possono affrontare l'implantologia prima dei pazienti maschi, ma capirà che sono considerazioni del tutto provvisorie non avendo visitato. Senta un buon dentista e avrà le risposte che cerca. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile signora, si affidi ad un bravo ortodontista che sappia confrintarsi con un clinico di esperienza con competenze protesiche. La visita clinica e la diagnosi basate sull'osservazione diretta del tipo di occlusione, della classe scheletrica e dentaria, unitamente ad indagini radiologiche generiche, cefalometria, studio dei modelli delle arcate dentarie, studio delle fotografie portano l'odontoiatra a scegliere l'approccio ortodontico-protesico più opportuno. La eventuale risoluzione protesica avverrà con la maggiore età e eventuali spazi dovuti alle agenesie saranno mascherate da protesi adesive che consentiranno a sua figlia di avere una normale vita di relazione. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Può sin d'ora fare visitare sua figlia da un ortodontista. Con lui programmerà la terapia che deve ultimarsi poco prima della fine della crescita, quando farà gli impianti. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento