Domanda di Apparecchio invisibile

Risposte pubblicate: 11

Volevo sapere se con l'apparecchio invisibile si può correggere il mio problema...

Scritto da Alessandra / Pubblicato il
Volevo sapere se con l'apparecchio invisibile si può correggere il mio problema: ho un morso profondo che è peggiorato da quando (2 anni fa) ho tolto i 2 denti del giudizio superiori e ho messo una capsula (che a parere dello gnatologo ostacola in parte la chiusura) al posto del premolare superiore. Ciò comporta terribili dolori cervicali (forse aumentati anche dal bruxismo notturno di cui ho sempre sofferto) e sinusiti di cui non avevo mai sofferto che mi obbligato a vivere di Aulin. Dall'elettromiografia facciale risulta che i muscoli del collo sono in continua tensione al 53% e mi è stato proposto l'apparecchio metallico per 2 anni per ridurre tale tensione al 20%. Potrei ottenere lo stesso risultato con l''INVISALIGN? Le polizze assicurative odontoiatriche lo considerano come un tradizionale apparecchio per richiedere un rimborso spese? Grazie.
Nella sua situazione non solo la tecnica invisalign è totalmente inutile, ma, ritengo, anche il classico approccio con le comuni tecniche ortodontiche (apparecchiature fisse esterne, interne, estetiche, etc). In una situazione di alterato rapporto cranio-mandibolare come il suo, prima di cominciare a spostare i denti, bisogna pensare a trovare un corretto e fisiologico posizionamento della mandibola. Una volta individuata tale posizione ( e a quel punto vedrà che la sintomatologia sarà praticamente risolta) si potrà pensare a spostare i denti (con la tecnica fissa, non certo con invisalign; ma se tiene tanto all'estetica è possibile il trattamento con attacchi interni) in modo che stabilizzino -con il loro diverso incastro- la mandibola nella posizione fisiologica. Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sembra una situazione complessa. Quello che farei io se venisse da me un paziente come lei, mi rivolgerei ad un centro universitario dove studiano a fondo le DCM (disfunzioni craniomandibolari) con esami e tecniche approfondite, in multidisciplinarietà con diversi specialisti, oltre che dentisti. Come ad esempio alla università di Torino, ma anche a Roma c'é gente estremamente in gamba. Questo perché la diagnosi é molto complessa e richiede molti esami (del tutto incruenti) per capire davvero dove intervenire. L'idea di un apparecchio fisso, se ho ben capito quello che le hanno proposto, non mi sembra affatto una buona idea!! L'apparecchio fisso non é in grado in nessun modo di curare e rispettare disturbi della articolazione, ma questa é solo una mia opinione che deriva dalla mia formazione..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Alessandra, concordo con le risposte dei colleghi Alberti e Passaretti, Lei non possiede un problema estetico solo dentale, ma una disfunzione cranio-mandibolare.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig.ra Alessandra, l'invisalign non risolve affatto il morso profondo, Io le consiglio una ortodonzia mio-funzionale tipo Bass e poi l'ortodonzia fissa. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gentile Alessandra la tecnica dell'apparecchio invisibile (invisalign) non le risolve il problema ed è inutile nel suo caso. Lei necessita di un buon gnatologo ed eventualmente di un ortodontista. Intanto un bite plane ben fatto potrebbe esserle di aiuto per il bruxismo e le conseguenze legate ad esso (cefalea muscolo-tensiva del mattino al risveglio, usura dei denti, ecc.). Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Alessandra, escluderei l'Invisalign per il suo caso. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara signora, il caso è molto complesso ma si possono risolvere i vari problemi. serve innanzitutto un Kit diagnostico (foto rx modelli etc.) bisogna impostare un piano gnatologico con placca e fisioterapia e manipolazioni. poi si può riabilitare con una ortodonzia linguale complessa perchè l'invisalign non può correggere alcuni aspetti come precontatti ecc.

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Alessandra..ha fatto bene a fare questa emg ma il fatto che ha tensioni muscolari a destra o sinistra non significa nulla almeno con la EMG.. . L'invisalign non risolve questi problemi sicuramente, ma parlando chiaramente come ortodontista, non mi sembra il caso di garantirle un risultato certo..ma e' sicura che con il 20% delle tensioni starà bene?? Il problema è piu' complesso, sicuramente un aumento della dimensione verticale di chiusura le potrà forse migliorare la sintomatologia, forse no? il morso profondo é scheletrico o dentale! Se il problema è scheletrico puo' andare incontro a recidiva post-trattamento in quanto la sua tipologia muscolare e' siucuramente ipertonica e tende a reintrudere cio' che noi estrudiamo! Quindi faccia il trattamento, si rilassi e tragga beneficio da ogni miglioramento!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Studio Odontoiatrico Associato Dr. M. Iancu P. e Dott.ssa L. Marchione
L'Aquila (AQ)

Buongiorno: come gli altri colleghi, non avendo possibilita' di visitarla e studiare le sue lastre, posso solo consigliarla di rivolgersi ad un collega ortodontista che possa inquadrare la sua patologia: poi i mezzi per addivenire ad un allineamento dentale sono diversi e piu' o meno estetici...ma sono solamente il mezzo per raggiungere un determinato obiettivo e non sono " la terapia"!, che deve essere stabilita dallo specialista...; per le assicurazioni il discorso varia da assicurazione a assicurazione...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

Salve Alessandra, personalmente ritengo che una problematica come la sua vada approcciata con una tecnica tradizionale, pur essendo invisalign un ottimo sistema c'è qualche difficoltà mella correzione dei morsi profondi che quasi sempre si associano ad una seconda classe.

Scritto da Dott.ssa Antonella Pantaleo
Marsala (TP)

Sullo stesso argomento