Domanda di Apparecchio invisibile

Risposte pubblicate: 8

SEGUITO ALLA DOMANDA: L'apparecchio invisibile è possibile acquistarlo attraverso l'ospedale?

Scritto da giulia / Pubblicato il

Mi correggo per la domanda posta riguardo la vendita dell'apparecchio invisibile da parte dell'ospedale. Non volevo assolutamente far capire di voler comprare un apparecchio attraverso l'ospedale di mia volontà senza consultare uno specialista! Anche perchè NON SAREBBE POSSIBILE. Allora io ho un problema di affollamento rilevato dal mio dentista, il quale mi ha detto di estrarre innanzitutto i denti del giudizio, per poi cominciare una terapia con l'apparecchio invisibile da portar fisso per circa 8 mesi. A questo punto la mia domanda effettiva è: se intraprendo questa cura attraverso l'ospedale( poichè non ho la possibilità di pagare 2000 euro richiesti dal mio dentista) sarà possibile portare l'apparecchio invisibile? o attraverso l'ospedale è possibile mi prescrivano altri tipi di apparecchi che si notino? Grazie in anticipo. Scusate la mia ignoranza nel non essermi spiegata in modo corretto. Distinti Saluti.

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/apparecchio-invisibile/3658_apparecchio-invisibile.html

Sig. Giulia, il tipo di cure da lei richiesto in alcune strutture pubbliche è fornito in regime di solvenza, che differenzia ben poco da un odontoiatra privato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora, non credo che il così detto "apparecchio invisibile" (termine generico molto commerciale e poco tecnico) sia fornibile dalla ASL. Provi a sentire,chissà: ma certo il Servizio sanitario Pubblico dovrebbe istituzionalmente erogare prestazioni di Odontoiatria sociale di base, mentre l'apparecchio al quale lei tiene tanto si può applicare in una ristrettissima casistica. E' come se lei richiedesse, per motivi voluttuari, che l'ospedale le facesse interventi di chirurgia plastica : questi li fanno solo in clinica privata. Comunque, senta anche altri professionisti e si accerti che il suo problema ortodontico rientri veramente nelle potenzialità terapeutiche (limitatissime) dell'apparecchio ...dell'uomo invisibile!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Ghio
Livorno (LI)

Cara Giulia, la struttura pubblica in ogni caso fà pagare un prezzo per una terapia ortodontica. Potrebbe essere più basso, perciò il mio consiglio è di provare a contattarla e vedere cosa le consigliano. Non mi soffermerei troppo sull'apparecchio invisibile che ha delle indicazioni limitate, in ogni caso le terapie "visibili" possono senz'altro correggere il suo problema. Non vi è un problema ortodontico che si può correggere solo con l'apparecchio invisibile. Consideri che in ogni caso una terapia tradizionale in una struttura privata costa meno. Se ha fiducia nel suo dentista provi a parlargli dei suoi problemi, sono sicuro che le prospetterà una alternativa. Distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ortodonzia. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Giulia si deve rivolgere ad un Ortodontista privato, poi a questo punto le devo spiegare cosa sia l'Invisalign, perchè vedo che non ha le idee chiare. Non è un apparecchio che si compra e si mette in bocca così! Ha delle indicazioni precise che deve4 stabilire l'Ortodontista con adeguata visita e check up ortodontico e poi ecco cosa è l'Invisalign, è una metodica: , le devo dire per correttezza come la penso personalmente, pur ritenendo la tecnica con l'invisalign eccellente e che da risultati eccellenti: l'INVISALIGN usa delle mascherine trasparenti, il caso viene studiato negli Stati Uniti e non dal suo Dentista che si limita a raccogliere i dati (impronte con particolari portaimpronta trasparenti ai raggi X, forniti dalla Invisalign stessa, fotografie intraorali frontali e laterali dell’occlusione statica, fotografie extraorali del sorriso, profilo , frontale e a riposo ,Teleradiografia con tracciato cefalometrico e OPT) che invia negli USA alla Società inventrice di questa tecnologia, Align Technology, Inc. che si trova a Santa Clara, California. Qui avviene la acquisizione dei dati inviati, la scannerizzazione delle impronte che permettono la creazione con un sofisticato software di un modello a 3 D (tre dimensioni spaziali) e la creazione di un filmato detto Clin-Check, nel Computer del centro USA e sempre un software sposta i denti in tempo reale sul modello fino ad avere la correzione finale (CORREZIONE CHE AVVIENE NEGLI USA) e le varie fasi intermedie. A questo punto un sofisticato Robot Computerizzato fresa le mascherine per adattarle in modo preciso agli spostamenti che si devono ottenere e vengono inviate in Italia al Dentista che le ha richieste e così via con cambi e sostituzioni delle stesse fino ad ottenimento del risultato. Per onestà e serietà professionale confermo, come già detto, che la tecnica della Società ALIGN è veramente fantascientifica ed eccellente … che il Dentista oltre a raccogliere i dati fa anche una diagnosi cefalometrica…ma…e questo è IL CUORE CENTRALE DI TUTTO, GLI SPOSTAMENTI LI DECIDONO NEGLI USA… ed io , ripeto, per la mia "forma mentis", non "gradisco" che altri interferiscano e decidano per me! e trovo giusto esprimere liberamente la mia opinione personale,il fatto è che una tecnica che non dipenda da me, che non sia frutto della mia alta capacità decisionale e professionale, NON può appartenermi! IO sono un medico che non cura semplicemente per curare, per vagliare delle tecniche, per esercitare competenze! IO curo nel senso alto del termine: MI PRENDO CURA del paziente e voglio avere di lui la responsabilità piena, mi sento responsabile, ossia, ABILE nel RISPONDERE! Non voglio qualcuno che lo faccia per me, nel bene e nel male!!! Questo è ovviamente una mia personale "visione" dell'Odontoiatria in generale ed anche dell'Ortodonzia, oltre che uno "stile di vita". Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Giulia, con la mia precedente risposta le ho dato l'indirizzo di un ospedale dove ci sono medici che utilizzano la metodica Invisalign, ma le ho anche detto che, essere seguita in ospedale per tale terapia ortodontica, è comunque a pagamento. Oltre ad alcuni ospedali, ci sono anche delle cliniche universitarie dove si utilizza la metodica con l'"apparecchio invisibile", ma sempre a pagamento. Se lei vuole sapere chi può curarla gratis, questo io non lo so. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Giulia, si va di male in peggio! Prova a chiedere all'ospedale ove pensi di intraprendere la cura. Tanti auguri

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara signorina, deve sapere che al dentista viene a costare l'apparecchio circa quelle 2000 euro che lei trova troppo caro. Quindi non si disturbi ad andare da qualsiasi parte per il trattamento Invisalign perchè non viene regalato da nessuno. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Giulia ribadisco ciò detto prima ti costerebbe uguale se non di più che da privato e 2000 euro per l'invisalign è regalato, dubito che sia originale distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento