Domanda di Apparecchio invisibile

Risposte pubblicate: 4

Circa 6 anni fa mi hanno estratto chirurgicamente il dente del giudizio sinistro inferiore e messo il cosiddetto osso artificiale all'interno.

Scritto da maria / Pubblicato il
Salve ho 25 anni e circa 6 anni fa mi hanno estratto chirurgicamente il dente del giudizio sinistro inferiore e messo il cosiddetto osso artificiale all'interno. Purtroppo poi ho dovuto togliere praticamente anche i due molari inferiori e mi sono ritrovata senza denti nella parte inferiore sinistra, l'anno scorso ho cambiato dentista e decisa a curarmi i denti mi hanno detto che l'arcata superiore sinistra non avendo più denti da tanto tempo era scesa e che quindi i miei denti da quel lato chiudendo la bocca si appoggiavano alla gengiva! l'unico rimedio è quello di mettere l'apparecchio per almeno due anni per farli rientrare è passato un anno e io ancora non ho il coraggio di andarlo a mettere!!inoltre avevo ancora un canino da latte che ora è caduto e mi ritrovo un antiestetico sorriso e nella parte destra dell'arcata sia sopra che sotto mi mancano i molari...insomma mastico in maniera scorrettissima..ho spesso gengiviti e alito cattivo perchè porto il cibo tra i denti anteriori...ai quali si forma subito tartaro, gengive arrossate soprattutto i quelli bassi...è possibile risolvere senza per forza mettere le piastrine??? Ma l'apparecchio invisibile chiude perfettamente ogni singolo dente?? O lascia degli spazzi in lunghezza dove si vede la fine del dente e poi la fine della piastrina??? Datemi un consiglio!
Gentile Maria, non capisco perchè Lei ha tanta paura dell'ortodonzia, almeno quella fissa, quella con le "piastrine" per intendersi, capisco la voglia di estetica ma se continua ad andare avanti per compromessi Lei l'estetica non la raggiungerà mai! L'ortodonzia è una materia seria e complessa che deve tener conto di una quantità di fattori che Lei nemmeno immagina! Se oggi cerca di "arrangiare" una soluzione si ritroverà con un risultato ancora più "arrangiato" domani. Lei è giovane, ha tutta una vita da "masticare". Mi dia retta la Sua non è una soluzione da apparecchio trasparente, le "mascherine" per capirsi. Lei ha bisogno di un professionista serio, molto serio e competente. Da quanto ha scritto non mi pare che ne abbia incontrati. Cordialità Gustavo De Felice sapri (SA)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Intrusione Chirurgica Parodontale con Osteotomia osteoplastica di un molare superiore, vedere testo e link all'intervento completo
Cara Signora Maria...in perfetto accordo col Dr. De Felice, le dico: la soluzione ideale è il riposizionamento ed intrusione di denti e parodonto, ORTODONTICO...ma per rispondere in modo completo aggiungo, SI' E' POSSIBILE... c'è una alternativa che va ovviamente confermata da una visia Parodontale (Parodontologo è colui che si occupa della chirurgia delle gengive e dell'osso che sta intorno ai denti)... ossia: INTRUDERE CHIRURGICAMENTE con un lembo mucoperiosteo riposizionato apicalmente con osteotomia osteoplastica e protetizzando poi con corone in Zirconio o in Oroplatino porcellana i denti estrusi...e con un intervento simile di chirurgia ossea e mucogengivale a livello della sella edentula...in un intervento solo...ossia in un solo giorno...otterrebbe quello che la Ortodonzia impiegherebbe circa 24 mesi ad ottenere...mese più mese meno...bisogna solo che la veda un Parodontologo esperto e che valuti se la sua situazione clinica è aggredibile chirurgicamente o no... sono 32 anni che mi occupo di Parodontologia e le garantisco che si ottengono risultati eccellenti...le lascio un link ad un intervento del genere e la relativa foto dimostrativa ... ma può trovare tra i miei casi clinici tanto di più ed anche nel mio sito di Parodontologia .. Restauro conservativo di un elemento dentale recuperato con intervento parodontale gengivale e osseo Restauro conservativo di un elemento dentale recuperato con intervento parodontale gengivale e osseo   .e altri link a casi simili non si spaventi perché sono molto più complessi del suo il suo è “niente” in confronto ma per darle un’idea . Riabilitazione protesica fissa totale e chirurgia preprotesica   .. Mio Profilo Portale Dentisti-Italia Dott. Gustavo Petti  Mio Sito Web di Parodontologia www.gustavopetti.it   Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia in Cagliari e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara signora Maria il mio accordo con gli stimatissimi colleghi è totale ed incondizionato. Necessita, comunque, qualunque sia la scelta terapeutica, di una piena motivazione personale, che forse ora mi auguro troverà. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Maria, quando non si seguono i giusti consigli dei dottori, le patologie possono peggiorare, mettere l'ortodonzia senza conoscere l'igiene dentale probabilmente non darà grandi successi. Forse è meglio riparlare del suo programma terapeutico con l'odontoiatra e l'igienista dentale. Lei ha già perso molti denti in base alla sua età, non dovrebbe trascurare nulla e affidarsi in buone mani.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento