Protesi in nylon termoplastico

Applicazioni cliniche delle protesi in nylon
Protesi parziale con ganci estetici by Dott. Simone Miccio 20-05-2010

Attualmente si parla sempre più di implantologia e tecniche di rigenerazione avanzate, e giustamente si cerca sempre di dare al paziente la possibilità di avere una protesi fissa su impianti nel caso di edentulie totali o parziali. Ma ci sono dei casi in cui è lo stesso paziente a non voler intraprendere una terapia chirurgica oppure in cui la situazione clinica non permette una riabilitazione con impianti o su monconi naturali. In questi casi bisogna essere in grado di offrire una valida alternativa terapeutica. Da qualche tempo al posto del tradizionale scheletrato con ganci, cerco di proporre ai miei pazienti protesi parziali in Nylon. Queste protesi parziali sono fabbricate da laboratori specializzati e sono costituite da nylon termoplastico, i vantaggi di tale materiale rispetto allo scheletrato sono i seguenti:

 

  • maggiore flessibilità
  • maggiore resistenza, praticamente impossibile che si rompa
  • maggiore leggerezza
  • ganci praticamente invisibili
  • possibilità di ribasarlo e adattarlo in funzione dei cambiamenti del paziente

Le applicazioni di questo materiale non si limitano alle sole protesi parziali, ma può essere utilizzato come provvisorio mobile durante l’integrazione degli impianti o prima di realizzare una protesi fissa. Le procedure cliniche sono semplificate al massimo, basta un paio di sedute e impronte di precisione per ottenere la propria protesi in Nylon.



Rispetto ai ganci metallici dello scheletrato tradizionale, quelli in nylon sono elastici. Nel momento in cui viene inserita la protesi, i ganci in nylon si allargano per poi adattarsi ai denti, in modo tale da garantire un'eccelente stabilità della protesi.

Scritto da Dott. Simone Miccio
Cusano Milanino (MI)

TAG: protesi in nylon

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.