Faccette di ceramica: restauri adesivi in ceramica dei denti anteriori

Faccette di ceramica: restauri adesivi in ceramica dei denti anteriori
by Dott. Maurizio Macrì 30-10-2013

I restauri estetici dei denti anteriori in ceramica, meglio noti come faccette di ceramica, sono una tecnica ricostruttiva adesiva che ha come scopo principale quello di restaurare i denti in modo conservativo, rispettando funzione ed estetica.

Il restauro deve essere realizzato sacrificando la minor quantità possibile di tessuto dentale e, in molti casi, determinando un aumento della dimensione del dente perseguendo finalità funzionali e/o estetiche.
In condizioni fisiologiche, i parametri biologici, meccanici, funzionali ed estetici dei denti anteriori sono in equilibrio naturale tra loro.

La capacità di un dente di assorbire energia, senza subire danni permanenti, data l’applicazione di una determinata forza, è insita sia nel comportamento della struttura della dentina, per quanto concerne la corona del dente, sia in quello del legamento parodontale, per quanto concerne la sua funzionalità in senso lato.

  Studi clinici hanno dimostrato che un dente, sano ed integro, è in grado di assorbire un’energia di frattura più alta rispetto ad un dente restaurato con corone protesiche di vario genere e materiale. La dentina, tuttavia, non riuscirebbe da sola a garantire il giusto equilibrio tra elasticità e rigidità del dente, se non fosse ricoperta dalla struttura dello smalto
.

Studi biomeccanici, condotti in condizioni di simulazione, attraverso l’applicazione di sensori di deformazione, hanno reso possibile la determinazione del carico sui denti anteriori: i carichi meccanici sugli incisivi determinano sollecitazioni in senso vestibolo-­-linguale; la componente orizzontale dei carichi masticatori , invece, genera una flessione.

Smalto e dentina reagiscono in modo differente all’applicazione di forze, sono materiali fragili che hanno resistenza alla compressione, ma meno alla tensione o trazione. Lo smalto resiste all’usura occlusale, ma si frattura facilmente; la dentina , una volta esposta in cavità orale , tende inevitabilmente ad usurarsi.

 

 

 




3) Indicazioni ai restauri ceramici dei denti anteriori
Le faccette di ceramica sono indicate quando più denti anteriori hanno perdita significativa di sostanza coronale; i restauri compositi sono indicati, invece, per perdita limitata di sostanza e volume dentale .

-­- Indicazioni estetiche e funzionali alle faccette in ceramica:

1. Denti resistenti a tecniche di sbiancamento.
2. Chiusura di diastemi.
3. Fratture della corona .
4. Usura estesa dello smalto.
5. Usura della dentina.
6. Difetti gravi della forma dei denti anteriori: denti conoidi, aumento significativo della lunghezza o della prominenza.
7. Modifica dei volumi globali dei denti anteriori a fini estetici o funzionali . 
8. Decolorazione da farmaci o congenita.
9. Overlay occlusali ed incisali nella regione dei denti anteriori e dei posteriori in presenza di erosione da acidi (bulimia, anoressia nervosa) .
10. Grosse erosioni labiali e incisivi con restauri cervicali estesi.
11. Correzione di leggeri malposizionamenti.
12. Morso profondo con o senza inclusione.


4) Controindicazioni alle faccette in ceramica:

1. Bruxismo estremo.
2. Incisivi con restauri in composito troppo estesi e grado di distruzione troppo avanzato.
3. Forte attività cariosa e mancanza di cura.
4. Insufficiente igiene orale.
5. Irreversibilità.
6. Costi.


Possiamo affermare che la salute del parodonto è generalmente assai meno compromessa che con le corone in quanto non è necessario nascondere i margini delle faccette di ceramica sottogengiva come si fa spesso con le corone dei denti anteriori.

Le faccette di ceramica, in conclusione, rappresentano una possibilità terapeutica che garantisce minimo sacrificio di tessuto dentale, estetica, prestazioni biomeccaniche, impiego di un unico materiale altamente biocompatibile; La loro realizzazione è operatore-­-dipendente e quindi di pertinenza di un odontoiatra che ha molta dimestichezza con i restauri conservativi e protesici adesivi e che utilizzi metodiche e tecnologie di avanguardia .

 

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

TAG: faccette di ceramica: restauri adesivi in ceramica

Sullo stesso argomento