Faccette dentali o faccette estetiche

Le faccette estetiche sono sottili lamine in ceramica in grado di correggere denti usurati malformati, fratturati o fortemente macchiati
by La Direzione di Dentisti Italia 09-05-2011

Recentemente due pratiche particolari dell'odontoiatria hanno destato l’attenzione di un gran numero di pazienti. Parliamo nello specifico delle Faccette Dentali e dell’Apparecchio Invisibile. Le faccette dentali sono in pratica dei corpi esterni in porcellana che simulano le normali forme degli elementi dentali. Vengono cementate dal medico sulla superficie esterna visibile dei denti anteriori spezzati o rovinati. Lo spessore medio di tali faccette è di circa 0,5 - 0,7 millimetri.

L’iter per l’applicazione delle faccette è più semplice di quanto si possa pensare. Inizialmente il medico prende l’impronta dentale del paziente. I denti durante la prima visita vengono inoltre preparati alla futura applicazione degli elementi di porcellana. Tale preparazione risulta essere estremamente conservativa e viene eseguita sullo strato più superficiale del dente, lo smalto, di per se già ottimo ai fini dell’adesione delle faccette. Il paziente viene poi dimesso dopo l’applicazione di faccette provvisorie. Il laboratorio odontotecnico nel frattempo costruisce quelle definitive. In un appuntamento seguente il medico valuta le fattezze delle faccette definitive, il loro colore e la loro forma, che devono risultare estremamente simili agli originali colori e forme dei denti naturali del paziente.

Soddisfatti questi particolari parametri, le faccette vengono cementate sulla superficie di smalto precedentemente preparata. I cementi utilizzati hanno colore simile a quello dei denti. Le faccette risultano essere estremamente resistenti. Nonostante tutto il paziente è tenuto a fare attenzione durante la masticazione di cibi duri, onde evitare che la ceramica si spezzo o si fratturi.

L’Apparecchio Invisibile, è un moderno strumento di correzione ortodontico, che va a sostituire l’antiestetico apparecchio dentale tradizionale. E’ composto da una serie di mascherine in plastica trasparente, da applicare una alla volta per un periodo che il dentista avrà cura di indicare. Ogni mascherina corrisponde ad una precisa fase del trattamento medico. Esse, mediante notevoli proprietà elastiche, sono in grado di agire sui denti storti, una forza costante in grado di riallineare le arcate e veicolare i suddetti denti verso direzioni corrette desiderate. È uno strumento estremamente innovativo e funzionale. La sua trasparenza è l’indubbio valore aggiunto che fa dell’Aparecchio Invisibile uno degli strumenti più richiesti dai pazienti. Inoltre le mascherine sono semplici da rimuovere e reinserire, e permettono al malato di svolgere con tranquillità le normali operazioni di igienizzazione giornaliera e di consumare con calma i pasti. Sono comode da portare: un piccolo periodo per abituarsi, dopodiché neanche il paziente stesso ricorda di indossarle. Ogni sei mesi è bene recarsi dal dentista per il monitoraggio della situazione e la valutazione del lavoro svolto dalle mascherine.


Cerchi uno studio dentistico per trattamenti con faccette estetiche? Ecco a chi puoi rivolgerti:

- faccette estetiche firenze: studio dentistico di Firenze per trattamenti di ortodonzia invisibile e faccette dentali

TAG: faccette dentali

Sullo stesso argomento