Dentista Dott.
Gabriele Caruso

Dentista Cagliari, Sardegna 5270 visite
  • Laurea: Medicina e Chirurgia
  • Aree di interesse:
    • Implantologia dentale
  • Indirizzo:
    CA:
    • Corso Vittorio Emanuele 16/ primo piano
      09124 Cagliari
  • N° iscrizione Ordine dei Medici: 367
  • Iscritto a Dentisti-Italia.it il: 13-12-2007
  • Sito web: Clicca qui

Lo Studio Dentistico Associato Prof. Giampaolo Caruso può essere considerato la continuazione diretta e la realizzazione dei sogni del suo fondatore, il Prof. Benvenuto Caruso, che nel lontano 1935 cominciò a esercitare con preparazione scientifica, metodi moderni ed attrezzature all'avanguardia l'odontostomatologia come scienza medica. Negli anni sessanta questa eredità fu raccolta dai suoi figli Pierluigi e Giampaolo, anch'essi medici chirurghi, specialisti in odontoiatria e liberi docenti in Clinica Odontoiatrica, che realizzarono una struttura clinica importante denominata Centro Odontostomatologico Prof. B. Caruso, nella quale i pazienti venivano ricevuti in una struttura unitaria e poi curati da diversi specialisti in base alle loro necessità cliniche.

 

Dalla scissione del centro Odontostomatologico B. Caruso é nato l'attuale Studio Dentistico Associato Prof. Giampaolo Caruso, che si avvale dell'attività professionale del Prof. Giampaolo e di quella dei suoi figli Gabriele e Beatrice.

 

Coerentemente con il proprio passato, lo Studio Dentistico Associato Prof. Giampaolo Caruso ha voluto conservare l'impostazione, ritenuta professionalmente più utile per i pazienti, che prevede di affidarli a specialisti diversi in base alle loro esigenze.

 

Dott. Gabriele Caruso
 

* Dottore in Medicina e Chirurgia
* Specializzato in Odontostomatologia
* Si occupa esclusivamente di chirurgia orale, parodontologia,

   implantologia e protesi su impianti
* Fellow ITI, Team Internazionale di Implantologia
* Relatore a simposi mondiali come Fellow ITI Italia
* Relatore a congressi e corsi Nazionali e Internazionali
 

 

Il dott. Gabriele si occupa esclusivamente di parodontologia, implantologia e protesi su impianti.
Si avvale della stretta collaborazione di due igieniste, Mariolina e Paola, ed è attualmente (2006) l’unico Fellows dell’ITI (International Team of Implantology), in Sardegna.
 

 

Il dott. Gabriele partecipa attivamente, come relatore, a corsi e congressi di implantologia nazionali e internazionali e svolge attività di ricerca.

 

I suoi interessi principali sono l’estetica in implantologia e la protesi rimovibile su impianti.
La parodontologia è quella specialità che si occupa di curare le “infiammazioni dell’apparato di sostegno dei denti”.
Bisogna differenziare la gengivite, che è una infiammazione reversibile marginale della gengiva, dalla parodontite (o piorrea) che è invece una infezione irreversibile di tutto il tessuto di supporto del dente.
Il paziente viene inizialmente esaminato mediante un test chiamato P.S.R. (Periodontal Screening Recording) che ha la durata di circa 3 minuti; è un test indolore e serve a discriminare un paziente sano da uno affetto da parodontite (o piorrea).
Nel caso in cui il paziente avesse la parodontite si compilerà la cartella parodontale.
La prima cartella parodontale sarà utilissima per poter seguire l’andamento della malattia parodontale nel tempo. Trattasi di segnare su carta la profondità delle tasche infette (spazio gengiva e dente) pulire la superficie radicolare dei denti grazie all’ausilio dell’igienista.
La seconda cartella parodontale serve per verificare (nero su bianco) i risultati della prima fase di trattamento e quindi il miglioramento dei dati rispetto alla prima cartella. I pazienti saranno inseriti in un programma di richiami periodici (tramite sms) per valutare meglio il successo della terapia a lungo termine.

 

Che cos’è un impianto dentale?
Un impianto dentale è una vite di titanio (materiale ben tollerato dall’organismo) ed assume la funzione della radice del dente.
L’impianto viene inserito nell’osso mascellare e, in un tempo che varia tra le 6 e le 12 settimane, viene osteointegrato nell’osso circostante.

 

Che tipo di protesi su impianti avrò?
Il tipo di riabilitazione protesica su impianti può variare molto a seconda delle esigenze e del tipo di sito da trattare (estetico o non). Si possono realizzare delle corone oro porcellana e/o dei ponti avvitati o cementati.
Si possono anche scegliere delle soluzioni per stabilizzare le dentiere (protesi totali) in modo che il paziente si dimentichi l’uso della pasta per dentiere o il fastidio di ingombri eccessivi (come, per esempio, la presenza di un palato in resina).
Le connessioni protesiche sono varie e ognuna offre un buon rapporto costo beneficio: da una connessione di tipo semplice ad attacchi di una precisione tale da trasformare le “performance” masticatorie di una protesi mobile in quelle di una protesi fissa.

 

CONTINUA A LEGGERE