Dentista Dott.
Marco Stocchi

Dentista Torino, Piemonte 2546 visite
  • Laurea: Odontoiatria e Protesi Dentaria
  • Aree di interesse:
    • Ortodonzia fissa e mobile
  • Indirizzo:
    TO:
  • N° iscrizione Ordine dei Medici: odontoiatri Torino 1727
  • Iscritto a Dentisti-Italia.it il: 09-05-2008
  • Sito web: Clicca qui

La nostra filosofia di lavoro consiste nel preservare già dall'infanzia la salute, la funzionalità e l'estetica della nostra bocca.

L'evoluzione dell'odontoiatria ci consente di mirare a prevenire le problematiche del sistema orale prima che esse si manifestino con gravità.

Per questo teniamo molto a:

  • l' igiene orale che ci preserva dai problemi dentali, gengivali e ossei;
  • l' ortognatodonzia fin dalla più tenera età per correggere il più presto possibile alterazioni lievi che con la crescita si potranno aggravare;
  • il ripristino dei denti perduti, per reintegrare un corretto contatto tra le arcate dentarie perprevenire i disturbi dell'articolazione temporo-mandibolare e consentire un' efficiente masticazione.

Funzione ed estetica sono legate e se funzioniamo bene, ci sentiamo bene e siamo anche più belli!

Dr. Marco Stocchi

Laureato a pieni voti in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l'Università di Torino. Iscritto all'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Torino. Albo degli Odontoiatri n° 1727. Ha conseguito il Master di II livello in Ortognatodonzia e Gnatologia (funzione masticatoria) presso l'Università di Torino. Socio A.N.D.I. (Associazione Nazionale Dentisti Italiani). Socio A.I.G. (Associazione Italiana Gnatologia). Socio C.O.I. - A.I.O.G. (Cenacolo Odontostomatologico Italiano - Associazione Italiana di Odontoiatria Generale). Frequenta regolarmente corsi di aggiornamento per mantenere un alto livello qualitativo delle prestazioni erogate.

Lo Studio

Lo studio è composto da due sale operative: la sala verde, dotata di radiologico e completamente attrezzata per interventi di chirurgia e implantologia, dove vengono svolte anche l'endodonzia e la conservativa e la sala blu, dedicata all'ortodonzia e alla protesi.

La gestione clinico-amministrativa è totalmente informatizzata, per un più veloce accesso alle informazioni cliniche. Il sistema informatico è protetto da accessi non autorizzati per tutelare la privacy dello studio e dei pazienti.

Sia la sala d'attesa che le sale operative sono ampie, climatizzate e dotate di illuminazione naturale.

Completa lo studio la sala sterilizzazione che è il cuore della tutela della salute dei nostri pazienti.

Tutte le attrezzature utilizzate nello studio sono marchiate CE e sono adeguate alle norme di sicurezza della legge 626 e della direttiva 93/42. Una ditta specializzata e accreditata all’Albo Regionale effettua controlli e verifiche periodiche.

L'impianto radiologico è a normativa CE e viene regolarmente verificato da un esperto qualificato, che controlla il buon funzionamento e l’assenza di dispersione di radiazioni.

La sicurezza

Tutto il materiale monouso (come tovaglioli, guanti, mascherine, buste degli strumenti, aghi, fiale di anestetico, lame dei bisturi, bicchieri, strisce abrasive, telini, garze, etc.) viene eliminato dopo l’utilizzo. Tutti gli strumenti che vengono a contatto con il paziente sono sottoposti a trattamento di sterilizzazione con autoclave di ultima generazione per eliminare ogni rischio di trasmissione di infezioni. I severi protocolli di igiene che attuiamo sono adeguati alle normative internazionali (EN 556) che prevedono:

Disinfezione

Assicura l'abbattimento della carica batterica e viene attuata mediante immersione in liquidi dinfettanti.

Detersione, risciacquo e asciugatura

Rimuove materiale organico e residui di vario tipo. Abbatte l'entità della contaminazione microbica. L'asciugatura è necessaria per evitare fenomeni di corrosione.

Controllo, manutenzione e confezionamento

Controllo dello stato degli strumenti, manutenzione (es. lubrificazione) e imbustamento. Imbustare è un'importante operazione per il mantenimento della sterilità degli strumenti dopo il trattamento in autoclave.

Sigillatura delle buste

Evita che batteri possano arrivare agli strumenti che rimangono sterili fino all'apertura delle buste. La banda di sigillatura di almeno 10 mm evita che le buste durante il ciclo di sterilizzazione si aprano.

Sterilizzazione con autoclave

l'autoclave è un'apparecchiatura che grazie all'effetto combinato di pressione, temperatura e tempo assicura la distruzione di tutti i microrganismi, incluse le spore garantendo la sterilizzazione. Utilizziamo un'autoclave di CLASSE B con cicli di vuoto frazionato (controllo computerizzato e stampa del processo di sterilizzazione). Verifichiamo la riuscita della sterilizzazione con sistemi chimici, fisici e biologici.

CONTINUA A LEGGERE