Dentista Dott.
Massimo Canonica

Dentista Torino, Piemonte 3312 visite
  • Laurea: Odontoiatria e Protesi Dentaria
  • Indirizzo:
    TO:
  • N° iscrizione Ordine dei Medici: n 11 torino
  • Iscritto a Dentisti-Italia.it il: 15-01-2008
  • Sito web: Clicca qui

Studio Odontoiatrico multidisciplinare.

Equipe di odontoiatri affermati quali dr Canonica, dr Savio, dr Favatà, dr Damiano, dr Bermond, dr.ssa Guagnano.

Competenza specifica nel campo della restaurativa estetica minimamente invasiva, lifting del sorriso, sbiancamenti dentalie faccette in ceramica, Endodonzia e Chirurgia endodontica microscopica, Implantologia a carico immediato, Parodontologia e Chirurgia Plastica Parodontale, Ortodonzia secondo metodi Invisalign e Damon, Protesi con tecnologia CAD-CAM, Chirurgia software assistita, Sedazione cosciente, Pedodonzia, Prevenzione dentale.

Su ogni Paziente viene sempre eseguita una visita specialistica preliminare, allo scopo di individuare tutte le patologie orali presenti. Vengono inoltre effettuate tutte le ricerche ritenute necessarie (radiografie, impronte, fotografie) per redigere una diagnosi, accompagnata da un piano di cura. L’utilizzo routinario delle telecamere endorali e della radiologia digitale ci permettono in pochi minuti di raccogliere le informazioni necessarie e di riportarle immediatamente in modo visivo al paziente, mostrandogli sia l’aspetto clinico che quello radiografico della patologia riscontrata.

L’utilizzo del microscopio operativo di cui è dotata ogni sala operativa consente di effettuare diagnosi precoci e complesse ed eseguire alcune terapie cliniche e chirurgiche a grande ingrandimento, con una migliore qualità di esecuzione e, spesso, con una minore invasività.

Per ogni piano di cura viene fornito al Paziente un preventivo dettagliato ed un’approfondita informazione didattica.

Le attuali scelte architettoniche, l’abbattimento delle barriere, gli arredi e l’illuminazione nascono con l’intento di creare ambienti confortevoli e rilassanti e nel contempo con alto livello di igiene e asepsi nelle aree operative.

CONTINUA A LEGGERE