Il cervello? Non sa capire quale dente fa male

28-04-2010

Lo rivela uno studio pubblicato dalla rivista specializzata Pain. I ricercatori tedeschi dell’University of Erlangen-Nuremberg coordinati da Clemens Forster hanno analizzato grazie a sofisticate tecniche di imaging come la risonanza magnetica funzionale (fMRI) l’attività cerebrale di alcuni volontari mentre erano colpiti da mal di denti. Subito è saltato agli occhi che il cervello non sembra saper distinguere con precisione il punto d’origine del dolore.

 

“Per esempio ci aspettavamo una netta differenza a seconda se il dolore riguardasse l’arcata dentaria superiore o quella inferiore, ma non è stato così”, spiega Forster. Molte sono le regioni cerebrali che rispondono al dolore dentario, che viene sì trasmesso attraverso due distinti percorsi all’interno del nervo trigemino ma poi attiva le medesime aree: la corteccia cerebrale, la corteccia insulare e la corteccia cingolata. “L’attivazione è più o meno la stessa, o almeno non siamo ancora in grado di misurare le sottili differenze”. Poiché le aree cerebrali attivate dal mal di denti sono le stesse indipendentemente dal punto d’origine del dolore, il paziente non può essere in grado di localizzare con precisione l’origine del dolore: “I dentisti dovrebbero tener conto di questa imprecisione, che ha radici fisiologiche e anche psicologiche”, conclude Forster.

 

Fonte: Weigelt A, Terekhin P, Forster C et al. The representation of experimental tooth pain from upper and lower jaws in the human trigeminal pathway. Pain 2010.

Latest News

Acqua frizzante? Può far male a stomaco e denti.

L'anidride carbonica è sotto accusa perché può causare danni ai denti . 20-06-2016

Carie e parodontite: i principali disturbi del cavo orale per l'Oms

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) evidenzia l'incidenza e la pericolosità anche di altre patologie 08-01-2016

Il tè arricchisce il fluoro dei denti

Le varietà meno care contengono più fluoro 16-12-2015

L' ORIGINE DELLO SPAZZOLINO DA DENTI E DEL DENTIFRICIO

Sembra incredibile, ma già 3.000 anni avanti Cristo gli egiziani si pulivano i denti con uno spazzolino rudimentale. 22-11-2015

Perugia, ascesso a 102 anni: bisnonna operata sul lettino dell'ambulanza

L'estrazione è dovuta avvenire in Ospedale a Perugia, in presenza anche di un grave ascesso odontogeno, con la bisnonna che[...] 17-09-2015

Il tè al latte è uno sbiancante naturale, per denti senza macchia.

Tutto merito della caseina, la proteina più importante del latte, che cattura i tannini lasciando i denti immacolati. E alla lunga[...] 17-08-2015

Salute dei denti, 5 nemici che la mettono a rischio

Sappiamo bene che per avere denti in salute bisogna curare l’igiene orale, ma questo non è tutto! Ecco quali sono gli alimenti che possono[...] 24-06-2015