Riabilitazione estetica inferiore

In corso d'opera la paziente decide di cambiare dentista e di presentarsi alla nostra osservazione. Vengono così prospettate diverse soluzioni proteiche e si decide di proseguire con una riabilitazione estetica del gruppo anteo-inferiore.
by Dott. Cristian Romano 16-05-2009
La paziente, già in cura presso un altro studio, non più contenta del lavoro che gli veniva attuato, si presenta alla nostra osservazione con dei provvisori fissi in resina da canino a canino dell’arcata inferiore. Vengono così attuate le procedure endodontiche per la salvaguardia dei monconi bisognosi di suddette cure e si procede alla realizzazione di sei elementi in ossido di zirconio ceramica (protesi metal-free), per ottenere un effetto estetico importante.


Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

provvisorio in resina della paziente
monconi dentari. zone di pressione del provvisorio
recupero dei monconi dopo devitalizzazione modellamento e riposizione gengivale con laser a diodi
prova della struttura metal free
ponte ceramizzato
 
controllo in articolatore
 
 
cementazione
sorriso della paziente

TAG: Riabilitazione estetica inferiore

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.