Overdenture su barra

Il paziente soffre di alitosi e di ascessi recidivanti al di sotto della vecchia riabilitazione fissa ormai incongrua e bascullante
by Dott. Vittorio Vindigni 27-06-2010
Il paziente V.L. di anni 72 è venuto alla mia osservazione con gravi problemi di salute del suo apparato stomatognatico. Il paziente soffre di alitosi e di ascessi recidivanti al di sotto della vecchia riabilitazione fissa ormai incongrua e bascullante. Valutata l'età del paziente propongo a quest'ultimo bonifica arcata dentaria superiore e consegna di una protesi totale tradizionale mobile con tecnica post-estrattiva. Tale riabilitazione viene da me consigliata ed usata come provvisorio e serve a fare testare al paziente l'utilizzo di una classica dentiera. Il paziente abituato a riabilitazioni protesiche fisse, rifiuta categoricamente l'instabilità data da una protesi mobile e chiede di finalizzare il caso con una soluzione stabile ma allo stesso tempo removibile, in quanto giudica positivo e semplice la possibilità di potere rimuovere la protesi durante le comuni manovre di igiene orale quotidiana. Per tale motivo completo il caso inserendo quattro impianti in titanio e solidarizzati tra di loro con una barra in oro. La barra da la possibilità di potere incastrare su di essa una nuova arcata dentaria priva del palato artificiale tipico della dentiera e di godere così di una nuova dentatura stabile e fissa.


Scritto da Dott. Vittorio Vindigni
Enna (EN)

RX del paziente
Protesi infiltrata ed incongrua causa di alitosi
Stato di salute dei monconi protesici dopo la rimozione della protesi
Modello in gesso con barra in oro prima di essere consegnata
Particolare
Barra montata in bocca
modello in gesso con protesi
Nuovo sorriso del paziente

TAG: Overdenture su barra

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.