Rimozione di mucocele labiale

L'odontoiatra è il professionista che si occupa della salute orale, nell'ambito della visita odontostomatologica viene valutato lo stato di salute dell'apparato masticatorio e formulato, laddove necessario un piano di trattamento di tipo riabilitativo, volto a ripristinarne la funzione e l'estetica. Campo di interesse dell'odontoiatra non sono però solo denti e tessuti parodontali: la bocca è anche sede di una mucosa che va esaminata con estrema attenzione durante la visita, allo scopo di evidenziare tutte quelle alterazioni che potrebbero essere espressione di condizioni patologiche
by Dott. Enzo Di Iorio 08-06-2016

Si rivolge alla nostra attenzione un paziente di sesso maschile di anni 27 non fumatore, in buono stato di salute generale che lamenta la presenza da circa 3 mesi di una tumefazione circoscritta a livello del labbro inferiore,

lo stesso riferisce che nel tempo questa lesione, la cui comparsa è stata improvvisa, si è ridotta sino a scomparire per poi tornare a riformarsi senza causa apparente.

Non è presente sintomatologia dolorosa ma la percezione di un senso di tensione a livello della sede della lesione crea una sensazione di fastidio che ha portato il paziente a richiedere una consulenza odontostomatologica. L’esame clinico conferma la presenza di una tumefazione tondeggiante di circa un cm di diametro, la mucosa  che la ricopre appare integra di colorito traslucido, i margini iperemici e non ispessiti, la lesione si presenta fluttuante alla palpazione. Non è presente interessamento dei linfonodi loco-regionali.

Si pone la diagnosi presuntiva di mucocele a partenza dalle ghiandole salivari minori del labbro inferiore e ottenuto il consenso informato del paziente si programma l’exeresi chirurgica della lesione in toto. Il pezzo operatorio viene fissato in formalina al 10%  ed inviato all’anatomo patologo per l’esecuzione dell’esame istologico. Il referto dell’anatomo patologo evidenzia, nell’ambito della lamina propria, acini ghiandolari di cui alcuni atrofici e pseudocapsula con parete formata da tessuto di granulazione con infiltrato infiammatorio costituito prevalentemente da neutrofili e macrofagi, contenente al suo interno materiale mucoide e un infiltro flogistico aspecifico.

E’ posta dunque la diagnosi di cisti da stravaso mucoso a partenza dalle ghiandole salivari minori del labbro.

Fonte bibliografica: Di Iorio E. Rimozione chirurgica di mucocele del labbro inferiore. Surgical removal of mucocele of the lower lip. Doctor Os 2016;XXVII(1):30-34 ISSN 1120-7140


Per leggere o scaricare l’articolo:
https://www.researchgate.net/publication/291832830_Rimozione_chirurgica_di_mucocele_del_labbro_inferiore_Surgical_removal_of_mucocele_of_the_lower_lip?ev=prf_pub



Scritto da Dott. Enzo Di Iorio
Francavilla al Mare (CH)

Aspetto clinico della lesione presente sulla mucosa labiale
Si evidenzia la lesione dopo scollamento per via smussa del tetto epiteliale
La lesione viene rimossa con gli acini ghiandolari dai quali trae origine
Aspetto clinico dopo rimozione della lesione
Sutura a punti staccati
Controllo clinico a due mesi

TAG: rimozione mucosa labiale