Le notevoli possibilita' dell'elastodonzia caso 4

Caso intercettivo con elastoposizionatori
by Dott. Gianfranco Paolini 26-12-2009
Piccola paziente con molte abitudini disfunzionali, con morso profondo al limite di danno parodontale da trauma sul gruppo frontale superiore fortemente vestiboloinclinato. Terapia proposta: intercezione delle abitudini disfunzionali con t4k e motivazione.


Scritto da Dott. Gianfranco Paolini
Milano (MI)

prima visita
grave owerjet superiore a 12 mmm
grave retrognazia mandibolare
 
grave morso profondo al limite del danno permanente parodontale su 11 21
 
t4k in azione associando esercizi di mioterapia funzionale appropriati.
dopo cira tre quattro mesi di uso eccellente
enorme miglioramento . Elimminazione del trauma occlusale riduzione immediata dellavestiboloversione incisale buon andamento generale della terapia intercettiva
dopo circa otto mesi
 
dopo circa un anno
meravigliosa collaborazione della piccola paziente che ha corretto completamente la grave condizione iniziale confermando il ruolo essenziale del motore muscolare nel determinismo disgnatico

TAG: Le notevoli possibilita dell'elastodonzia caso 4