Damon il sistema ortodontico meraviglioso caso 5

Caso interessante in cui rivolgo particolare attenzione alla velocità e semplificazione collaborativa della piccola paziente eseguendo due fasi terapeutiche
by Dott. Gianfranco Paolini 31-12-2012
Oggi dopo molti anni di pratica ortodontica il mio scopo è di cercare se possibile di essere meno invasivo e più possibile rapido nel trattare il piccolo paziente.

Eseguo sempre una fase elastodontica iniziale per cercare di rimuovere il più possibile le abitudini neurofunzionali inadeguate al raggiungimento di un'ottima stabilita' futura del caso, come deglutizione atipica o onicofagia o morsicamento del labbro inferiore o, ancora peggio, respirazione orale e suzione del pollice veri buldozer del dissesto ortodontico a fine cura .


Scritto da Dott. Gianfranco Paolini
Milano (MI)

morso profondo e grave deviazione linea mediana
seconda classe dentale e perdita precoce di 52 con spazio ridotto per 12
morso profondo e owerjet notevole
cefalometria
fase preortodontica con elastoposizionatore
arcata mandibolare
arcata superiore durante l'elastodonzia
fisso damon superiore e molla open per disincludere il canino in inclusione vestibolare
 
allineamento livellamento
fine caso
fine caso
fine caso

TAG: Damon il sistema ortodontico meraviglioso caso 5