Gli impianti corti vengono di norma utilizzati per evitare strutture anatomiche sensibili

Gli impianti corti consentono di evitare lunghe procedure di ricostruzione ossee
by Dott. Michele Piombino 29-03-2011
IMPIANTI CORTI

Gli impianti corti vengono di norma utilizzati per evitare strutture anatomiche sensibili, quali il seno mascellare o il nervo alveolare. Bastano pochi millimetri di tessuto osseo, circa 5-6 mm, per inserire un impianto corto ed evitare al paziente lunghe e laboriose terapie di rigenerazione ossea.


Scritto da Dott. Michele Piombino
Caserta (CE)

caso iniziale con grossa atrofia ossea nel settore posterire
foto finale
si apprezza la cresta particolarmente sottile
gli impianti corti vengono allogiati rispettando i limiti anatomici ,forame mentoniero e nervo alveolare
gli impianti inseriti
la sutura
i monconi inseriti
la protesi in sede

TAG: impianti corti

Sullo stesso argomento