Ancoraggio scheletrico intraorale extradentale nel recupero di spazio implantare

Minivite ortodontica per l'ancoraggio per l'apertura di spazio
by  Studio Odontoiatrico Associato Dr. M. Iancu P. e Dott.ssa L. Marchione 01-02-2011
Soggetto di sesso maschile che si è rivolto al nostro studio per la risoluzione di una condizione di edentulia inferiore. Dopo un serie di estrazioni di residui radicolari è stata approntata una protesi provvisoria. Vi era però la necessità di recuperare lo spazio in zona molare 4.6 per l'inserimento di un impianto osteointegrato.
Non era possibile utilizzare una apparecchiatura multi brackets a causa sia della protesi mobile che dell'unico dente in posizione 4.5.
Trattamento: E' stata inserita una minivite ortodontica in posizione 4.8 ed eseguita una trazione diretta in senso distale sul 4.7. Il recupero di spazio ha richiesto 5 mesi.
1 volta al mese abbiamo riattivato la trazione.
Il paziente è in attesa di impianti nel 4 quadrante mentre nel 3 quadrante sono stati inseriti i primi 3. Aggiorneremo le foto a caso finito.
Secondo noi questa risulta essere la procedura corretta per il recupero di spazio implantare in soggetti adulti prima di un trattamento implantare, correggendo la inclinazioni sbagliate con un uprighting ortodontico.
Caso condotto in collaborazione con la Dott.ssa Laura Marchione.


Scritto da Studio Odontoiatrico Associato Dr. M. Iancu P. e Dott.ssa L. Marchione
L'Aquila (AQ)

Impianto ortodontico non-osteointegrato
Inizio Caso con trazione
Inizo caso con trazione e protesi provvisoria
Fine caso dopo rimozione della vite di ancoraggio e della banda
Fine caso con protesi provvisoria - notare lo spazio recuperato poi riempito con l'aggiunta di un nuovo dente
Rx della minivite e la trazione
Prima e...
..dopo
Recupero Implantare del 3 quadrante - 3 impianti 4,5 x11,5 - 4,5x10 - 5,5x10
Rx della situazione implantare nel 3 quadrante

TAG: Ancoraggio Scheletrico Intraorale Extradentale nel

Sullo stesso argomento