Riabilitazione con rigenerazione ossea e impianti a livello degli incisivi laterali superiori.

La paziente è portatrice da molti anni di un Maryland per la perdita degli incisivi laterali superiori.
by Dott. Dario Cianci 05-05-2010
La paziente è portatrice da molti anni di un Maryland per la perdita degli incisivi laterali superiori. Ciò ha determinato carie sui denti di appoggio e un notevole riassorbimento osseo orizzontale tale da necessitare di una rigenerazione ossea per il posizionamento di impianti, e un danno estetico. Si rigenera l'osso, si posizionano gli impianti, si attendono circa sei mesi e si riabilita con dei provvisori in resina. Si attende il rimodellamento gengivale e quindi si cementano le corone in oro ceramica su impianti. Un nuovo sorriso.


Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Si nota la mancanza degli incisivi laterali e il Maryland che la paziente porta da molti anni.
Situazione iniziale, si può notare il notevole riassorbimento osseo in corrispondenza degli incisivi laterali.
Il Maryland che la paziente ha portato per molti anni.
Si rimuove il Maryland.
Una settimana dopo l'intervento.Si è rigenerato orizzontalmente l'osso mascellare in corrisponedenza degli incisivi laterali e si sono posizionati gli impianti.
Dopo sei mesi dall'intervento si posizionano i provvisori in resina che serviranno anche per rimodellare i tessuti molli.
Dopo sei mesi dall'intervento si posizionano i provvisori in resina che serviranno anche per rimodellare i tessuti molli.
Caso concluso con le corone in ceramica cementate su impianti.

TAG: rigenerazione ossea implantologia

Sullo stesso argomento