Modifiche cranio mandibolo cervicali indotte da terapiamiofunzionale in soggetto in crescita

Modifiche cranio mandibolo cervicali indotte da TerapiaMioFunzionale in soggetto in crescita
by Dott. Lorenzo Alberti 09-07-2010


DEGLUTIZIONE SCORRETTA

Paziente di anni 7,2 con III classe scheletrica . La postura linguale è bassa e l’osservazione della sua cinematica con fluorescina evidenzia un appoggio anteriore sugli incisivi inferiori.
Da notare la verticalizzazione del rachide cervicale, l’iperdivergenza ed il restringimento delle vie respiratorie in corrispondenza dell’ipertrofia adenoidea (freccia)





Dopo un anno di Terapia Miofunzionale

Dopo un anno di TMF il tratto cervicale del rachide appare normalizzato, così come il piano mandibolare.
La freccia evidenzia il notevole ampliamento delle vie respiratorie



Il risultato appare molto evidente con le immagini affiancate






Valori del tracciato ad un anno di distanza


 
SNA 82 80
SNB 78 77
ANB  +4 +3
WITS  -4 0
FMA 32 20
FMIA 60 70
IMPA  88 90


Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

TAG: terapia miofunzionale

Sullo stesso argomento