Il ritrattamento canalare

Un dente con granulomi periapicali viene ritrattato e, a regressione della lesione, protesizzato.
by Dott. Paolo Fulgenzi 13-04-2012
Il paziente si presenta alla nostra osservazione con un ascesso sul 36. La radiografia iniziale evidenziava una terapia canalare incongrua che aveva causato le lesioni periapicali. Si procede al ritrattamento del sistema canalare del dente che viene deterso, sagomato e otturato per tutta la sua estensione. A distanza di 6 mesi la lesione è regredita e si procede alla protesizzazione con capsula in metallo ceramica.


Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

situazione dopo il ritrattamento.
Dopo 6 mesi il granuloma è regredito.

TAG: ritrattamento canalare

Sullo stesso argomento