Modifica del profilo gengivale e risoluzione di un caso estetico con allungamento di corona e ceramiche integrali

Riassunto: In questo caso clinico viene descritto il trattamento di una paziente affetta da alterazioni nella forma e nel volume dei tessuti gengivali, associata a discromia e usura degli elementi frontali mascellari.
by Dott. Alessandro Cappelli 04-03-2009

Introduzione:

 

Quando si valuta l’estetica di un paziente che chiede una ricostruzione protesica in un settore ad alta valenza estetica, non si puo’ prescindere da una valutazione globale del sorriso nelle sue componenti.

 

Il caso, di seguito descritto, riguarda una giovane donna di 26 anni, giunta alla mia osservazione con la precisa richiesta di procedere alla sostituzione dell’incisivo laterale destro, gia’ ricoperto da una corona in resina.



Scritto da Dott. Alessandro Cappelli
Ascoli Piceno (AP)

Figura 1: Il sorriso della paziente prima della terapia Da una prima immediata valutazione estetica risulta che questo elemento eÂ’ di forma inadeguata ,in cui la dimensione trasversale eÂ’ quasi pari a quella verticale ,conferendo al dente una forma quadrata .Inoltre la parabola gengivale risulta notevolmente spostata in direzione coronale
Figura 2: Particolare dellÂ’incisivo laterale destro Il dente era stato sottoposto ad una cura canalare incongrua, ed il moncone protesico era sostenuto da una ricostruzione inadeguata per cui viene prima effettuato un ritrattamento canalare e poi viene ricostruito provvisoriamente il moncone con un perno prefabbricato cementato provvisoriamente . Si decide quindi di procedere ad un intervento di allungamento di corona sul 1.2 associato ad una gengivoplastica anche sullÂ’incisivo laterale sinistro 2.2, al fine di determinare un innalzamento della parabola gengivale e aumentare le dimensioni dellÂ’elemento.
Figura 3: Partcolare dellÂ’intervento di allungamento di corona e gengivoplastica. Viene quindi applicato un provvisorio immediato in prelimatura ribasato sul moncone per guidare la guarigione dei tessuti molli.
Figura 4: Particolare del primo provvisorio dopo lÂ’intervento. Si attende la guarigione dei tessuti molli e poi si procede prima alla ricostruzione del moncone del 12 con perno in fibra di vetro e composito ed alla monconizzazione dei restanti tre incisivi che vengono coperti da un secondo provvisorio.
Figura 5: Monconizzazione degli elementi
Figura 6: Seconda serie di provvisori. Finalmente , arrivati a maturazione i tessuti molli si procedere alla realizzazione di 4 ceramiche integrali in allumina che ripristinano una corretta morfologia del settore estetico.
Figura 7: Le corone in ceramica.
Figura 8 e 9: Applicazione delle corone e finalizzazione del caso.
 
Figura 10: Confronto del sorriso prima e dopo la terapia.

TAG: Modifica del profilo gengivale e risoluzione di un