Carie e ricostruzione dente

Otturazione di II classe del 1° molare superiore destro
by Dott. Maurizio Sicilia 19-01-2012
La carie è la malattia più diffusa in assoluto al mondo, in particolare il dente più colpito è il 1° molare permanente.

Le ragioni sono molte, tra queste sicuramente la precoce eruzione di questi denti tra i 6 ed i 7 anni e senza che nessun dente di latte cada, ciò porta spesso i genitori a sottovalutarne l'importanza ed ha considerarlo anch'esso un dente di latte. Di conseguenza la visita dal dentista viene posticipata ed è possibile che in questo periodo questi molari appena erotti siano più suscettibili all'attacco della carie. I primi molari, però, sono dei denti chiave nello sviluppo della dentatura e del viso ed è fondamentale trattarli in tempo e bene.

In questo caso un giovane ragazzo di 16 anni si è presentato per una semplice visita durante la quale sono state riscontrate carie su tutti e quattro i 1° molari permanenti. Le carie erano assolutamente silenti e non davano ne dolore ne erano visibili al paziente.

Il caso descritto riguarda il 1° molare permanete superiore di destra cariato nella zona distale (posteriore).


Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)

Situazione iniziale, carie distale del dente 1.6. Controllo dell'occlusione prima di procedere alla rimozione della carie.
Isolamento del dente con l'indispensabile diga di gomma.
Rimozione della carie facendo particolare attenzione a non toccare il dente adiacente
Inserimento della matrice che permetterà di ricostruire perfettamente il dente
Ricostruzione terminata e rifinita
Rimozione della diga di gomma e controllo dell'occlusione. Si noti la perfetta integrazione del materiale composito utilizzato per la ricostruzione

TAG: carie e ricostruzione dente